Polizia e Forze Armate, rinnovo contratti 2019-2021 Governo Conte, aumenti richiesti

Le categorie coinvolte

Si attende l’avvio di trattative e discussioni per il rinnovo dei contratti delle Forze Armate italiane per il prossimo triennio fino al 2021. Per il momento, stando a quanto riportano le ultime notizie, nulla ancora si muove. Stando alle ultime notizie, alla luce della disponibilità attuale delle risorse economiche, lo scatto dovrebbe essere mediamente di 18 euro al mese lordi, cui bisogna sottrarre oneri e tasse. Una cifra che, chiaramente, non soddisfa e sta provocando diversi malumori, mentre il vicepremier Salvini rassicura sul fatto che presto si metterà mano alla questione per chiarire come saranno definiti gli aumenti degli stipendi dei corpi militari.

A esserne interessati sono Polizia di Stato, Carabinieri, Esercito Italiano, Guardia di Finanza, Aeronautica Militare, Polizia penitenziaria, Vigili del Fuoco, Marina Militare, Croce Rossa Italiana, Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, Ordine di Malta, Capitanerie di Porto.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × due =