Auto ecologiche: boom di immatricolazioni in Italia

Nell'ammontare complessivo, è sul trono d'Europa per il 2017.

Auto ecologiche

A mali estremi, estremi rimedi. È servito compromettere la saluta dell’ambiente per porvi rimedio. Ciò che più conta oggi è però che arrivato a Case e guidatori un messaggio forte e chiaro. Così non si può più andare avanti. Ne andiamo di mezzo noi stessi. Vistacela brutta, finalmente stiamo iniziando a comprendere il valore delle auto ecologiche. Schiera in cui rientrano vetture ibride, ibridi plug-in, elettriche, così come a metano, GPL e idrogeno.

Auto ecologiche: spopolano in Italia

Praticamente tutte eccetto i veicoli che vanno a benzina o gasolio. Cambio mentalità deciso proprio in Italia, secondo le analisi di ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica). Sulle nostre strade circolano oltre 230mila auto ecologiche (24,1%). Nessun’altra ha toccato simili vette.

In confronto al 2016, si è assistito a un incremento del 38,6%. Forte crescita trascinata da mezzi ibridi (+51,6%), elettrici (+48,8%) e ibridi plug-in (+33,5%). Quelle a metano e GPL, già consolidata, hanno registrato un comunque positivo +16,2%. Principali promotori i Paesi EFTA (European Free Trade Association – Associazione Europea di Libero Scambio): Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. Complessivamente, un’auto su cinque è ad alimentazione alternativa. Sbalordisce perlopiù il +11,6% del Belpaese, prima forza assoluta.

Auto ecologiche Europa 2017: totale immatricolazioni

1. Italia – 230.010
2. Regno Unito – 119.821
3. Germania – 117.989
4. Francia – 108.318
5. Norvegia – 82.853
6. Spagna – 67.916
7. Svezia – 44.163
8. Paesi Bassi – 30.891
9. Belgio – 29.543
10. Polonia – 28.015
11. Svizzera – 17.569
12. Austria – 14.161
13. Finlandia – 12.003
14. Portogallo – 10.530
15. Danimarca – 8.490
16. Repubblica Ceca – 7.223
17. Irlanda – 5.383
18. Ungheria – 4.765
19. Grecia – 2.906
20. Slovacchia – 2.905
21. Romania – 2.227
22. Slovenia – 1.843
23. Bulgaria – 1.301
24. Estonia – 1.271
25. Lituania – 767
26. Lettonia – 492

Auto ecologiche Europa 2017: immatricolazioni elettriche, fuel-cell e ibride plug-in

1. Norvegia – 62.313
2. Germania – 54.617
3. Regno Unito – 47.298
4. Francia – 36.835
5. Svezia – 19.678
6. Belgio – 14.299
7. Paesi Bassi – 11.079
8. Svizzera – 8.391
9. Spagna – 7.476
10. Austria – 7.154
11. Italia – 4.827
12. Portogallo – 4.082
13. Finlandia – 3.055
14. Danimarca – 1.342
15. Ungheria – 1.192
16. Polonia – 1.068
17. Irlanda – 948
18. Slovenia – 456
19. Repubblica Ceca – 307
20. Slovacchia – 209
21. Grecia – 199
22. Romania – 188
23. Bulgaria – 106
24. Lettonia – 56
25. Lituania – 52
26. Estonia – 43

Auto ecologiche Europa 2017: immatricolazioni ibride

1. Regno Unito – 72.523
2. Francia – 69.680
3. Italia – 63.398
4. Spagna – 55.522
5. Germania – 55.236
6. Norvegia – 20.500
7. Svezia – 19.562
8. Paesi Bassi – 17.667
9. Polonia – 16.896
10. Belgio – 12.571
11. Finlandia – 8.514
12. Svizzera – 8.414
13. Danimarca – 7.101
14. Austria – 6.572
15. Portogallo – 4.692
16. Irlanda – 4.435
17. Ungheria – 3.539
18. Repubblica Ceca – 2.826
19. Grecia – 2.348
20. Romania – 2.039
21. Slovacchia – 1.936
22. Bulgaria – 1.195
23. Estonia – 1.188
24. Slovenia – 1.005
25. Lituania – 715
26. Lettonia – 344

Auto ecologiche Europa 2017: immatricolazioni metano e GPL

1. Italia – 161.785
2. Polonia – 10.051
3. Germania – 8.136
4. Svezia – 4.923
5. Spagna – 4.918
6. Repubblica Ceca – 4.090
7. Belgio – 2.673
8. Paesi Bassi – 2.145
9. Francia – 1.803
10. Portogallo – 1.756
11. Svizzera – 764
12. Slovacchia – 760
13. Austria – 435
14. Finlandia – 434
15. Slovenia – 382
16. Grecia – 359
17. Lettonia – 92
18. Danimarca – 47
19. Estonia – 40
19. Norvegia – 40
20. Ungheria – 34
21. Bulgaria –
21. Irlanda –
21. Lituania –
21. Regno Unito –
21. Romania –

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 1 =