Acquisto auto: nuova funzione su WhatsApp

L'app di messaggistica istantanea numero uno al mondo serve anche a questo

Acquisto auto

Avvii WhatsApp, chatti con un operatore e finalizzi l’acquisto auto. No, niente trovata pubblicitaria. MotorK, azienda italiana attiva nel digital automotive, rende disponibile la prima piattaforma virtuale con cui gestire interamente la trattativa.

Acquisto auto: lo smartphone basta e avanza

Il sistema 1to1 sales va ben al di là delle semplici modalità e-commerce. Finora permettevano esclusivamente di prenotare versando un acconto per poi definire l’acquisto in una fase successiva. Pratiche che potrebbero diventare desuete visto il nuovo servizio. Prendere contatti telefonici o incontrarsi fisicamente in concessionaria erano i soli due canali percorribili. Mentre nell’inedito servizio la conversazione, altrettanto efficace, avviene telematicamente.

Flessibilità, un passo necessario

Comprare vetture in rete convinceva poco i clienti proprio per l’impossibilità di tessere una trattativa sul prezzo col venditore, chiedere chiarimenti sulle clausole inserite e, più in generale, imbastire qualsivoglia discussione. Grazie invece al progetto di acquisto auto il cliente potrà mettersi in contatto con la concessionaria nell’orario che gli è più congeniale. Il 44% delle richieste inviate nell’arco della giornata avvengono fuori orario d’ufficio.

Preventativo, info e firma: processo completo a 360°

Grazie alla configurazione user-friendly prendervi affinità è questione di poco. L’utente, navigando sul sito del rivenditore, presenta domanda di un preventivo per il veicolo scelto, nuovo oppure usato. Prontamente avvisato, il venditore fornisce supporto in fase d’acquisto e dà il via alla trattativa. Spedendo, tramite la funzionalità 1to1 sales, un link privato via email, chat o sms. Il cliente, in qualunque momento preferisca, ha modo di contattare il venditore per ottenere delucidazioni, inviare o ricevere foto o prenotare un appuntamento in concessionaria. Dal canto suo, il venditore può conoscere quale promozione interessa al cliente e quanto è realmente orientato all’acquisto. Il dialogo sfrutta una messaggistica istantanea, ma qualora il venditore fosse impossibilito a rispondere, potrà regolare una comunicazione automatizzata via Chatbot.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 3 =