Maserati Levante: debutta al Salone di Ginevra l’inedito SUV

Scommessa commerciale per l'aitante bellezza italiana

Tra gli avvenimenti principali per cui l’86 edizione del Salone di Ginevra verrà senz’altro ricordata la presentazione della Maserati Levante, primo SUV modenese.

PERSONALITA’ MAGNETICA – Nome ispirato al vento caldo del Mediterraneo, il modello, basato sull’architettura delle berline Quattroporte e Ghibli, esibisce materiali ricercati negli interni, dalla finissima pelle all’esclusiva seta Ermenegildo Zegna, realizzata con un procedimento brevettato dal Lanificio Zegna di Trivero. Eleganza e spaziosità correlata alle filanti linee esterne stile coupé e dall’aerodinamica migliore nella categoria, con coefficiente Cx di appena 0,31.

PRESTANTE ALLE SFIDE – Permessi fino a 5 differenti livelli di altezza da terra – sommati a quello ribassato per il parcheggio –dalla combinazione tra sofisticate sospensioni e ammortizzatori elettronici, smorzamento controllato, a quattro molle ad aria regolabili. Tutte le motorizzazioni sono invece associate al sistema di trazione integrale intelligente, capace all’occorrenza di trasferire istantaneamente la coppia tra gli assali.

ROMBANTE GIOIELLO – La gamma propulsori, ciascuno a cambio automatico 8 velocità e con sistema Start&Stop integrato, prevede un Diesel V6 Turbo da 3 litri con 275 cavalli e campioni benzina V6 Twin-Turbo da 3 litri che registrano potenza comprese fra i 350 e 430 cavalli, quest’ultimo in grado di coprire lo 0-100 km/h in 5,2 secondi. Velocità massima di 264 km/h, i consumi e le emissioni CO2 sul ciclo combinato vengono rispettivamente indicati sui 10,9 l/100 km e 253 g /km.

TECNOLOGIA SPAZIALE – Totalmente rivisto il sistema Maserati Touch Control, destinato a offrire maggiori funzionalità ed ergonomia. Lo schermo capacitativo ad alta risoluzione da 8,4”, oltre alla gestione ‘touch’, può essere comandato dal nuovo selettore circolare posizionato sul tunnel centrale. Disponibili a richiesta evoluti sistemi di ausilio alla guida, come il controllo adattivo della velocità di crociera con funzione Stop&Go, l’allarme anti collisione, la frenata automatica di emergenza e l’avviso di deviazione dalla carreggiata. Ulteriori opzioni includono il rilevamento di veicoli nell’angolo cieco, la telecamera perimetrale per l’ausilio alla manovra e il portellone posteriore motorizzato.

IL PREZZO – Previsti i pacchetti opzionali Luxury e Sport, ognuno caratterizzato da contenuti estetici e tecnici che permettono la personalizzazione della vettura. Avviata la commercializzazione in Europa dalla prossima primavera e poi al resto del mondo, il prezzo ufficiale nel mercato svizzero sarà di 75.900 franchi (70.000 euro circa).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci − quattro =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.