Alfa Romeo Giulia: i prezzi

Il lancio definitivo è previsto per fine maggio

Cresce l’attesa per l’imminente uscita della nuova Alfa Romeo Giulia. La berlina del Biscione è attualmente in produzione e il primo esemplare è stato terminato qualche giorno fa all’interno dello stabilimento di Cassino, in provincia di Frosinone.

PECULIARITÀ – Presentata ad Arese il 24 Giugno 2015 e poi al Salone di Ginevra 2016, la vettura è destinata ad essere un vero gioiello, nonché sicura occasione di rilancio per l’ Alfa Romeo. Il bilanciamento delle masse, la cura dello stile degli interni, l’eccellente livello di sicurezza e la raffinata gamma dell’infotainment, queste le principali caratteristiche della Giulia, che si presenta in 5 allestimenti: oltre a quella classica, ci saranno la variante sportiva Quadrifoglio, la Super e 2 modelli Business per le aziende. Saranno sei i propulsori, tra cui si potrà scegliere: 2.2 Diesel da 150 e da 180 cv con cambio manuale a sei marce oppure automatico a otto marce, 2.0 benzina 200 cv con automatico a 8 marce e 2.9 V6 biturbo benzina 510 cv della Quadrifoglio.

INDISCREZIONI E MISTERI – Da metà aprile circa dovevano essere disponibili le ordinazioni della nuova Alfa romeo Giulia, con relativo listino ufficiale. Ma continui slittamenti e rinvii stanno rendendo l’ufficialità dei prezzi un mistero. Così, ad oggi, trapelano ancora solo indiscrezioni, le uniche fonti su cui fare “affidamento”. I rumors riferiscono di un costo compreso tra 37.500 e 42.000 Euro per la variante standard, mentre per la Quadrifoglio si dovrebbe andare sui 79.000 Euro. Al momento, l’Alfa Romeo non ha rilasciato notizie a riguardo e il pubblico, soprattutto sul web e sui social network, inizia a fremere impaziente per conoscere anche il più minimo dettaglio. È quasi passato un anno dalla presentazione ad Arese.

PER I CARABINIERI C’È – Nella trepidante attesa generale, ci si può “consolare” ammirando alcuni esemplari della Quadrifoglio, destinati a diventare parte integrante del parco auto dei Carabinieri. La vettura svolgerà attività particolari, un po’ come accade con la Lamborghini Huracan in dotazione della Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − sei =