Preventivo assicurazione auto: in che modo risparmiare

Intermediari privati e IVASS confrontano le polizze

Preventivo assicurazione auto

Semper fidelis? Mica tanto. Divorzi che aumentano e compagnie Rc auto che applicano sostanziosi sconti. Trend che si può sfruttare a proprio piacimento. Per ciascuna è possibile scaricare un preventivo assicurazione auto. Capiamone in merito.

Preventivo assicurazione auto: guida libera, esperta ed esclusiva

Confrontare, chiariamolo sin dal principio, mica è semplice. Le imprese, spesso e volentieri, offrono condizioni tariffarie diverse. Parametri disomogenei, paragone impossibile. Nel contratto stipulato si può disporre vari tipi di guida. Innanzitutto, possono non essersi vincoli: ovverosia è libera, e dunque chiunque ha facoltà di mettersi al volante. Precisi paletti vengono fissati con la Guida esperta: in tale circostanze, solo chi ha più di 23 anni o la patente da almeno cinque è autorizzato. Infine, Guida esclusiva, cioè un unico automobilista può guidare quella vettura in cambio di uno sconto. Se il sinistro è provocato da un altro conducente, via alla rivalsa, totale o parziale.

Intermediari privati e Ivass

In rete, parecchi intermediari privati rilasciano preventivi, inerenti determinate compagnie. Si inserisce qualche dato e la tariffa personalizzata è pronta per essere consultata. E, nel caso, chiudere subito il contratto: solitamente serve una carta di credito.
Chiudiamo con l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (noto come IVASS). Esso è reperibile sul sito TuOpreventivatOre. Grazie allo strumento si confrontano i preventivi Rc auto delle imprese abilitate ad operare sul mercato e stabilirne convenienza economica. Per avvalersene l’utente deve compilare un questionario, in forma del tutto gratuita e anonima. È sufficiente indicare un indirizzo e-mail, nel quale farsi spedire il preventivo. Prospetto che, tuttavia, pecca di completezza: non tutte le compagnie operanti nel ramo Rc auto vengono prese in esame. Oltretutto presenta poco margine di personalizzazione tariffa e aggiungere polizze accessorie (Kasko, Furto e Incendio, Atti Vandalici, …) è fuori discussione. Per finalizzare la proposta bisogna interpellare direttamente la compagnia scelta.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × cinque =