Notifica multa e revisione patente: frugare nella borsa alla guida è proibito

Confermata la punizione esemplare ad una automobilista, che aveva avanzato ricorso

Notifica multa

Sguardo fisso sulla strada. Niente pausa, nessuna distrazione. L’incolumità, propria e altrui, viene altrimenti messa in pericolo. E dritta a casa arriva una notifica multa. Ne ha preso atto una donna: mentre si trovava al volante, rovistava dentro la sua borsa.

Notifica multa: l’incidente dettato da futili motivi va sanzionato

Nel 2013, provocato un incidente stradale a Savona, era stata punita con la revisione della patente. Colpevolmente distrattasi per futili motivi e non problemi tecnici o meccanici. “Il comportamento della ricorrente appare gravemente imprudente, con distrazione dalla imprescindibile attenzione alla guida per prendere un oggetto dalla borsa posta sul sedile anteriore destro – ha spiegato il Tar della Liguria nella sentenza emessa nei giorni scorsi -. Questo ha determinato un sinistro con lesioni a danno di altro conducente e giustifica i dubbi sul persistere dell’idoneità tecnica all’abilitazione alla guida”.

Controllo perso per la propria responsabilità

“Bisogna tenere conto del fatto che se si procede a una velocità media di 50 all’ora, anche una distrazione di pochi secondi fa percorrere alla macchina una cinquantina di metri di fatto senza controllo spiega Giovanni Latella, responsabile dell’ufficio Revisioni della Motorizzazione di Savona. “Nel chiedere la revisione abbiamo valutato la condotta della signora in linea generale, appurando che ha perso il controllo del veicolo per cause non esterne: la norma prevede che quando c’è un dubbio in proposito si proceda con la revisione, e in questo caso il dubbio c’era”.

Incidenti gravi o mortali? Scatta d’ufficio la revisione

E il Tar ha dato ragione alla Motorizzazione, respingendo il ricorso di sospensione del provvedimento presentato dalla donna: “Nell’ultimo mese ne sono stati rigettati tre”, conferma Latella. “In caso di incidenti gravi o mortali è stato anche recentemente inserita un’aggiunta all’articolo 128 che prevede che la revisione sia disposta sempre, in tutti i casi, a prescindere dalle modalità”.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × uno =