La guida senza occhiali, quando espressamente indicati nella vostra patente, oltre a mettere a rischio la vostra incolumità, è a tutti gli effetti una violazione del Codice della Strada. Le sanzioni previste.

ART. 173

Il Codice della Strada se ne occupa con l’articolo 173: “Il titolare di patente di guida, al quale in sede di rilascio o rinnovo della patente stessa sia stato prescritto di integrare le proprie deficienze organiche e minorazioni anatomiche o funzionali per mezzo di lenti o di determinati apparecchi, ha l’obbligo di usarli durante la guida”. L’inizio può quindi avvenire dal conseguimento della patente o dal rinnovo, se anni addietro ci vedevate benissimo.

MULTA E DECURTAZIONE PUNTI

Se le Forze dell’ordine vi fermano, e verificano che siete al volante senza gli occhiali da vista prescritti (o senza lenti), la multa è di 81 euro. Sottratti in aggiunta 5 punti alla patente. Non si fugge, perché vi hanno fermato. L’inaccortezza viene punita pure dalle compagnie assicuratrici. Laddove causiate un incidente senza gli occhiali da vista prescritti, la compagnia paga i danni all’altro automobilista. Dopodiché, in caso soprattutto di incidenti gravi, potrebbe indagare. E accertarsi che eravate al volante senza occhiali. Potrebbe allora scattare la rivalsa: l’impresa esige da voi quanto ha indennizzato.

NON SIATE SPROVVEDUTI

Il Codice della Strada parla solo di multa e patente. Non viene detto altro sulle conseguenze per chi guida senza occhiali. Certo che il rischio esiste. Magari avete un forte difetto visivo, è buio, c’è la nebbia. Dopo la contravvenzione, farvi andare via in auto ancora senza occhiali potrebbe costituire un pericolo per la sicurezza stradale degli altri utenti. E potreste mettere a repentaglio anche la vostra vita. Le Forze dell’ordine potrebbero, di conseguenza, imporvi inoltre di non guidare senza occhiali e di proseguire il viaggio con altri mezzi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 1 =