Classe di merito: cos’è, sconti e come ereditarla

Con l'emanazione della Legge Bersani vigono nuove regole

Classe di merito

Marco, 21enne, vive coi genitori ed è un neopatentato. Andrea, il suo papà si trova in cima alla classe di merito. Che, secondo quanto riportato nella Legge Bersani, lo stesso Marco può ereditare. Così godrà di sconti sulla polizza Rc Auto. Analizziamo entrambi gli scenari.

Classe di merito: auto e assicurazione intestate al figlio

Poniamo che auto e assicurazione siano intestati a Marco. E non sia in vigore la Legge Bersani. Sarebbe una mazzata: il ragazzo partirebbe dalla classe di merito numero 14. Pagherebbe dunque una tariffa carissima, poiché, secondo le statistiche delle compagnie, è elevato il rischio di sinistro. Tanto più se risiedesse in zone dove incidenti e frodi sono quasi all’ordine del giorno. Qualora non provocasse sinistri, la sua classe di merito migliorererebbe e, almeno in teoria, il prezzo della polizza calerebbe. Concausa di eventi. Viceversa, la classe di merito scenderebbe due gradini e ne scaturirebbe un salasso.

Auto e assicurazione intestate al papà

Caso numero due: auto e Rca intestata a Marco. Il rischio lo assumerebbe lui: se Marco causasse un incidente, peggiorerebbe infatti la sua classe e sosterrebbe una Rca più cara. Fin quando il ragazzo non si intestasse auto e Rca, esisterebbe sempre e solo la pagella assicurativa del genitore. Eccoci, la Legge Bersani autorizza Marco, se intesta auto e Rca a sé stesso, di usufruire della classe di merito del padre. Anziché inserirsi nella categoria numero 14, partirà dalla numero uno e beneficerà di un notevole risparmio. Se il ragazzo si rendesse colpevole di un incidente, la classe, ovviamente, arriverebbe alla numero 3 e scatterebbe un pesante rincaro.

Tariffe personalizzate

Trovandosi in un regime di libero mercato, le compagnie hanno comunque diritto di praticare, in base a una propria politica interna, i prezzi che preferiscono. Quindi anche se Marco sfruttasse la Legge Bersani, potrebbe pagare una Rca più costosa. Scatterebbe infatti la personalizzazione delle tariffe Rca, in funzione dell’età dell’assicurato.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 1]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − sette =