Nuovo Opel Combo Van: il veicolo commerciale con il comfort di un’auto

Numeri al vertice della categoria: fino a 4, metri cubi di volume di carico e fino a 1.000 kg di portata

Nuovo Opel Combo Van

E’ in arrivo anche in Italia il Nuovo Opel Combo Van, il veicolo commerciale compatto mai così efficiente e tecnologico. Pur trattandosi di un mezzo pensato soprattutto per motivi di lavoro, ha lo stesso comfort di un’auto.

Nuovo Opel Combo Van: ordinabile da settembre 2018

E’ iniziato il conto alla rovescia per uno dei nuovi modelli di punta di casa Opel, il Combo, disponibile ora anche in versione Van. Il mezzo verrà infatti presentato in anteprima mondiale al Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali di Hannover il 19 settembre 2018. Già in quei giorni sarà possibile ordinarlo.

Si tratta di un veicolo commerciale pensato per soddisfare il più possibile le esigenze dei professionisti alla ricerca di un mezzo efficiente in grado di trasformare anche il materiale da lavoro. Ma con un vantaggio non da poco: ha il costo minore del segmento.

Sarà possibile scegliere tra diverse varietà in modo tale da poter accontentare anche i più esigenti. Tra queste spiccano una versione a passo corto lunga 4,40 metri, una versione a passo lungo da 4,75 metri, entrambe con due o tre sedili in prima fila, e una spaziosa versione doppia cabina cinque posti.

Nuovo Opel Combo Van: lo spazio a bordo non manca

Davvero notevole il volume di carico, in grado di arrivare fino a 4,4 metri cubi. La portata può invece arrivare fino a 1.000 kg, mentre la lunghezza di carico raggiunge i 3.440 metri. Numeri davvero difficili da raggiungere per la maggior parte dei concorrenti.

La versatilità è quindi una caratteristica distintiva del modello. La distanza tra i due passaruota consente infatti di caricare Euro pallet. Nel vano di carico di Combo Van, già nella versione passo corto, se ne possono trasportare addirittura due.

Il nuovo Combo Van offre anche una soluzione per il trasporto di persone ed equipaggiamenti con la nuova versione doppia cabina. Una squadra di cinque persone, compreso il guidatore, può sedere con il massimo comfort mentre il materiale da lavoro è riposto in sicurezza dietro alla parete divisoria

Tra le novità segnaliamo inoltre la presenza di un indicatore di sovraccarico basato su sensori. Attraverso l’utilizzo di un solo pulsante è possibile capire se il veicolo è stato caricato eccessivamente.

Nuovo Opel Combo Van: tecnologie innovative a bordo

C’è inoltre un altro aspetto che potrebbe far preferire il Nuovo Opel Combo Van rispetto ai concorrenti: la presenza di diverse tecnologie che possono aumentare il livello di comfort, al livello di una vettura.

A richiesta è possibile inserire la telecamera posteriore, in grado di fare da da specchietto retrovisore “digitale”: trasportare ed effettuare manovre diventa quindi più semplice. C’è inoltre una seconda telecamera nello specchietto retrovisore esterno sul lato passeggero, che permette a chi guida di non preoccuparsi più dell’angolo cieco da quel lato.

Si può poi montare il nuovo sistema di protezione della fiancata Flank Guard, pensato per prevenire eventuali urti o graffi durante le manovre grazie all’utilizzo di specifici sensori. I professionisti che, per il loro lavoro, hanno bisogno di una maggiore trazione nel fango, nella sabbia o nella neve, possono anche dotare il proprio Combo Van a trazione anteriore con il sistema elettronico di controllo della trazione IntelliGrip. Se questo non dovesse essere sufficiente c’è l’assetto “cantiere”, che prevede un aumento della distanza dal terreno di 30 mm, rigide barre antirollio anteriori e posteriori, pneumatici di diametro maggiore e molle posteriori a taratura variabile.

Chi è interessato può avere a bordo anche sistemi utili quali Apple CarPlay e Android Auto, grazie a cui diventa più semplice arrivare a destinazione quando non si conosce la strada da percorrere.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × uno =