Suzuki Swift Sport Beeracing 2018: in vendite online fino al 18 aprile

Risalta all'occhio l'originale livrea, prevalentemente gialla, ma con sfumature di nero.

Suzuki Swift Sport Beeracing 2018

Le auto si acquistano ormai online. Fino al 18 aprile Suzuki Swift Sport Beeracing 2018 è acquistabile, in esclusiva, sul web. Con un look grintoso e, al tempo stesso, originale emoziona nella guida e propone condizioni incredibili.

Suzuki Swift Sport Beeracing 2018: livrea BiColor giallonera

Sfoggia, al prezzo esclusivo di 18.000 euro, una pungente livrea BiColor con carrozzeria in tinta Giallo Champion e tetto, montanti e calotte specchio in Nero Dubai metallizzato. A completare il look racing, stripes longitudinali a contrasto nere e gialle. La caratterizzano  soprattutto un frontale specifico con una presa d’aria maggiorata e un kit aerodinamico composto da spoiler anteriore, minigonne ed estrattore posteriore con finitura effetto carbon. Nella parte posteriore spiccano anche lo spoiler in tinta con il tetto e il doppio terminale di scarico. Un altro tocco distintivo viene inoltre dagli inediti cerchi da 17” BiColor, con pneumatici 195/45.

Suzuki Swift Sport Beeracing 2018: sistemi evoluto di serie

Anche all’interno la nuova Suzuki Swift Sport BeeRacing 2018 racconta la sua vocazione sportiva con sedili profilati con poggiatesta integrato, cuciture a contrasto, rivestimenti dedicati e ricamo Sport, che supportano perfettamente i fianchi e le spalle del pilota. L’attenzione per i dettagli traspare, poi, dagli inserti sul tunnel centrale, sulla plancia e sui pannelli delle porte con una grafica sfumata in Rosso Lava, in tinta con le cuciture rosse del volante sportivo e della cuffia leva del cambio. Il sistema Infotainment offre schermo touch da 7”, navigatore con mappe 3D, radio DAB+, Bluetooth e connettività MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto oltre, naturalmente, a prese USB e AUX. Standard sono anche i dispositivi di sicurezza attiva evoluti: “attentofrena”, frenata automatica con riconoscimento pedone; “restasveglio”, monitoraggio dell’attenzione del guidatore; “guidadritto”, ovvero il sistema di mantenimento corsia, ulteriormente ottimizzato su Swift Sport con l’introduzione di una funzione di ausilio allo sterzo.

Suzuki Swift Sport Beeracing 2018: piccola, ma esuberante

Sviluppata sull’innovativa piattaforma Heartect, la struttura assicura rigidezza alla scocca associata a una riduzione della massa: il peso a vuoto è di soli 975 kg. Un dato straordinario che rappresenta il primo presupposto per un’agilità e per un piacere di guida in grado di soddisfare anche i piloti più esigenti. Una fine messa a punto dell’assetto regala all’auto inserimenti in curva precisi e una tenuta in curva eccezionale, senza penalizzarne il comfort. Su questa nuova generazione, il motore 1.4 BoosterHet da 140 Cv e 230 Nm sostituisce il 1.6 aspirato, a tutto vantaggio delle prestazioni e dell’efficienza. La compatta di Hamamatsu scatta da 0 a 100 km/h in soli 8,1 secondi e può raggiungere i 210 km/h. Ciò che più impressiona è la prontezza della risposta a ogni sollecitazione dell’acceleratore.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × tre =