I 4 nuovi interessanti suv Gpl da comprare nel 2024

Sono numerose le auto alimentate a Gpl tra cui andare a scegliere nel 2024. Ecco i suv più interessanti su cui fare un pensiero

gpl auto

Il Gpl mantiene la sua posizione come opzione economica per coloro che mirano a ridurre i costi legati al carburante nel 2024. Oggi il costo del Gpl risulta inferiore rispetto a quello della benzina e del diesel, presentando quindi un potenziale significativo per il risparmio economico.

Oltre ai vantaggi economici diretti, i veicoli a Gpl godono di incentivi fiscali e agevolazioni, contribuendo a consolidare la scelta di questo carburante. Questa tendenza ha spinto numerose case automobilistiche a continuare a proporre modelli alimentati a Gpl. Esaminiamo quindi quali sono i modelli consigliati per l’acquisto nel 2024:

Hyundai Bayon

Tenendo conto della copertura di garanzia di 5 anni, Hyundai Bayon si presenta sul mercato con prezzi competitivi. La versione di base è alimentata a Gpl e si caratterizza per una configurazione essenziale ma altamente efficiente nell’uso: è stata registrata una media di 12,9 chilometri per litro di gas. Tra le opzioni di propulsione, è disponibile la versione 1.2 a benzina con 84 CV (due in più rispetto alla bifuel a Gpl) e la dinamica 1.0 turbo mild hybrid da 100 CV.

La versione intermedia offre un sistema multimediale reattivo e di facile utilizzo, incluso di serie in tutte le configurazioni, ad eccezione della versione di base a Gpl. Tra le sue caratteristiche, spiccano una piastra di ricarica per telefoni, un cruscotto digitale e sensori di distanza anteriori. Solo le configurazioni X Class vantano il climatizzatore automatico e il monitoraggio dell’angolo cieco. I prezzi della Hyundai Bayon a Gpl variano da 21.000 a 22.900 euro.

Dacia Duster

Dacia Duster, caratterizzata da un costo contenuto, presenta un ampio bagagliaio e uno spazioso abitacolo, tuttavia, le finiture e l’insonorizzazione risultano appena accettabili, e il cruscotto mostra segni di poca modernità. È prevista l’introduzione del nuovo modello nella prossima primavera.

Dal punto di vista delle motorizzazioni, i quattro propulsori turbo, a benzina, gasolio o Gpl, offrono prestazioni vivaci con potenze comprese tra 91 e 150 CV.

La dinamica di guida su asfalto potrebbe beneficiare di uno sterzo più diretto, ma la tenuta di strada è affidabile. Tra le configurazioni disponibili, l’allestimento Journey include di serie il climatizzatore automatico, il monitoraggio dell’angolo cieco e i sensori di parcheggio con retrocamera. Nessuna delle configurazioni dispone della frenata automatica. I prezzi della Dacia Duster a Gpl variano da 18.500 a 21.550 euro.

Renault Captur

Renault Captur si distingue come un veicolo spazioso, agile e versatile, dotato di un pratico divano scorrevole fornito di serie. Presenta una vasta gamma di motorizzazioni, escludendo, tuttavia, opzioni a gasolio. Il propulsore 1.0 TCe a tre cilindri è disponibile sia nella variante a benzina sia in quella a Gpl, erogando potenze rispettivamente di 91 e 101 CV.

Altri propulsori a quattro cilindri includono il vivace 1.3 TCe da 140 CV mild hybrid e le varianti 1.6. Tra le configurazioni consigliate, spicca la versione Techno. Il prezzo della versione a GPL varia da 23.050 a 25.350 euro.

Dr 5.0

Dr 5.0 è il restyling della precedente versione 4.0, originata dalla crossover cinese Chery Tiggo 5x, sottoposta a leggere modifiche presso l’impianto di produzione di Macchia d’Isernia. Caratterizzato da un prezzo accessibile, offre un abitacolo ampio e una plancia con design moderno, sebbene il bagagliaio mostri capacità limitate. Il modello propone due motorizzazioni da 1.5 litri, disponibili sia a benzina che a Gpl, eroganti rispettivamente 117 o 155 CV.

Il primo motore presenta una risposta moderata, mentre il secondo, dotato di turbocompressore e trasmissione automatica a variazione continua CVT, offre prestazioni più incisive. Tra le dotazioni di serie, si trovano caratteristiche come il sedile del guidatore regolabile elettricamente, il tetto apribile e la vernice metallizzata. L’offerta prevede una garanzia di cinque anni o 100.000 km. I prezzi della versione a Gpl variano da 23.400 a 27.400 euro.

Articolo precedenteHyundai Kona EV, come va su strada il nuovo suv elettrico
Prossimo articoloPeugeot e-208 ed e-308 SW: come cambia la mobilità elettrica