Citroen C4 Picasso 2019, pro e contro dell’auto con 7 posti veri

Gli interni riflettono lo stile loft dominato dalla luce naturale e segnato dal comfort

Quando si parla della Citroen Grand C4 Picasso si fa riferimento a un’auto compatta e spaziosa. Il design segna un gran cambiamento con una vista frontale decisa e sottolineata dalla firma luminosa a LED. Il parabrezza panoramico inonda di luce l’abitacolo. Al volante colpiscono la cura dei dettagli, l’eleganza della plancia a contrasto e i materiali piacevoli al tatto.

A bordo, tutto è studiato in funzione del comfort. Nella parte anteriore la climatizzazione automatica bizona, comandabile tramite uno schermo touch, permette una regolazione più precisa della temperatura di bordo. In quella posteriore, i passeggeri dispongono di aeratori bizona in seconda fila e di diffusori d’aria in terza fila. Il Pack Lounge innalza il livello del comfort grazie alla funzione massaggio per i sedili anteriori, al sedile passeggero Relax con estensione per le gambe e agli appoggiatesta regolabili.

Citroen C4 Picasso 2019, 7 posti veri a bordo

Non passano inosservati quei 7 posti veri in una vettura molto elegante e ultra tecnologica. Lo spazio interno è stato pensato per rispondere ai bisogni e a tutte le evenienze, proponendo una modularità a prova di famiglia. L’accesso alla terza fila viene facilitato dal cinematismo particolare dei sedili laterali in seconda fila. In buona sostanza, si ripiegano come poltrone del cinema, facendoli avanzare con un solo movimento per permettere un accesso agevole a bordo. La possibilità di ripiegare a tavolino il sedile del passeggero anteriore, poi, offre la possibilità di caricare oggetti fino a 2,7 metri di lunghezza.

La gamma Citroen C4 Picasso propone motorizzazioni, diesel o benzina, che associate a un peso ridotto, rendono l’auto agile e attenta all’ambiente. Sono compresi due motori a benzina (1.6 VTi 120 Cv e 1.6 THP 155 Cv) e tre unità a gasolio (1.6 e-HDi nei livelli di potenza 90 e 155 Cv, 2.0 BlueHDI 150 Cv Euro 6). Il viaggio diventa un’esperienza piacevole e non affaticante.

Molto touch e intuitiva

La plancia high tech della Citroen Grand C4 Picasso si sviluppa attorno a due display. Il primo, uno schermo touch da 7 pollici, per comandare in modo intuitivo tutte le funzioni del veicolo come il climatizzatore bizona per la regolazione della temperatura per i passeggeri anteriori e per la distribuzione del flusso d’aria in prima e seconda fila, la multimedialità, la navigazione, il telefono da utilizzare con il sistema bluetooth e le funzioni di assistenza alla guida.

Il secondo, un display panoramico da 12 pollici in alta definizione, mostra le informazioni essenziali alla guida, come velocità, contagiri e carburante, oltre a permettere di richiamare le principali informazioni legate alla navigazione, alla multimedialità e ai sistemi di assistenza alla guida. Infine, è possibile personalizzare l’interfaccia grafica scegliendo fra tre differenti temi oltre che caricare immagini da utilizzare come sfondo schermo. Il compromesso tra il Gps e un tablet.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 5 =