Ferrari Berlinetta Boxer: solo gli stupidi non cambiano idea

Dopo essersi opposto per anni, il Drake accettò di montare un motore posteriore

Ferrari Berlinetta Boxer

Chi non è mai stato colto da pregiudizi? Accettatelo: ci sono cascate anche le più brillanti menti. A Maranello imperversavano polemiche tra Enzo Ferrari e sottoposti. Il Drake non voleva affatto sentir parlare di motore posteriore. Tant’è che vi pose un veto categorico, durato decenni. Si aspettò così fino alla Ferrari Berlinetta Boxer, prima che il prototipo stradale con tale architettura fosse presentato in veste ufficiale, al Salone di Torino 1971. Nel 1973 la messa in vendita.

Ferrari Berlinetta Boxer: per piloti provetti

Il tanto caro V12, a 180°, è, inizialmente, di 4.390cc e 345 Cv. Per uno spunto 0-100 in 5,4 secondi e 302 km/h come velocità massima. Una vettura complicata da guidare, perciò sulla taratura finale si profondono sforzi notevoli, prima che sia omologata. All’appello risponde presente il differenziale autobloccante, non, stranamente, la lubrificazione a carter secco. Montato sotto al motore, il cambio manuale a 5 rapporti, vanifica l’abbassamento del baricentro propiziato dai cilindri contrapposti.

I consumi scendono, il peso aumenta

Nel 1976 sale a 4.942cc la cilindrata, ma come potenza conferma 345 cavalli. D’altro canto, migliora nel comportamento su strada. Ed è al passo coi tempi sul fronte emissioni, ridotte drasticamente: l’iniezione meccanica Bosch si sostituisce ai carburatori. Come giusto che sia, la distribuzione ad alberi a camme in testa permane. Il “prezzo” da pagare sta nel peso: ben 200 kg in più.

Numeri in progressivo aumento

Per 11 anni la Ferrari Berlinetta Boxer rimane sul mercato. Negli anni Settanta le super sportive non beneficiano ancora (pienamente, almeno) dell’interesse che gli sceicchi dimostreranno in futuro. Perciò le 387 unità vendute dal 1973 al 1976 vanno ritenute soddisfacenti. Quasi triplicate dalla 512BB nel quinquennio 1976-1981, per la precisione 929. E che dire poi della 512 BB (1981-1984), andata oltre la barriera dei 1.000 esemplari. Passerà il testimone alla Testarossa.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × tre =