Come vendere auto usata: consigli per tirarla a lucido

Dai cerchi al cruscotto: dritte su come rimetterla a nuovo

Come vendere auto usata

Avete lottato con la vostra coscienza, ma alla fine vi siete decisi: addio, vecchia quercia. Con dispiacere, ma, prima o poi, bisogna chiudere col passato. Tirando su una bella cifrata vi consolerete. Ecco come vendere auto usata.

Come vendere auto usata: pulizia agli esterni

Soluzione più veloce, ma rischiosa. Non aspettatevi perciò alcun consiglio sui “ritocchini” al contachilometri: violano la legge. Giocate pulito, rimboccatevi le maniche e vedrete come desterete una migliore prima impressione. Come primo passo, coprite piccoli graffi e altre lievi imperfezioni degli esterni con prodotti fidati: se ne trovano anche nei centro commerciale. Saprete cavarvela con poco anche per i gruppi ottici, inclini ad opacizzarsi facilmente, visto che sono perennemente esposti. Oltre all’impatto estetico, un cattivo stato potrebbe ridurre il fascio luminoso. Per quanto riguarda i cerchi la faccenda si complica. Se presentano danni o palesi imperfezioni, ci sono solo due vie: riparazione o sostituzione completa.

Interni in stoffa e pelle

Alla bellezza fuori deve corrispondere quella dentro. Pertanto, curate l’abitacolo, in ogni minimo dettaglio. Partite col rimuovere i tappetini ed eventuali rivestimenti dei sedili (se sfoderabili), lavateli dunque separatamente. Usate il detersivo per i tappetini di gomma, l’aspirapolvere per quelli di stoffa e risucchiate lo sporco. Su tutte le superfici interne passate uno straccio usa e getta. Lavate il tetto interno con pezza pulita e detergente. Per le parti in stoffa e pelle avvaletevi di un prodotto specifico, spruzzatelo e, passati almeno due minuti, spazzolate. Preso l’aspirapolvere, cercate di non lasciarvi sfuggire anche gli angoli più remoti, covo di cibo, peli, capelli e cose inimmaginabili, rimaste lì chissà da quanto.

Cruscotto e motore

Trattate delicatamente il cruscotto: è pieno di componenti elettroniche!. Procuratevi uno straccio, imbevetelo in un liquido adatto, e passatelo con accortezza. Se in plastica o in pelle, passate un panno in microfibra sul volante perfettamente pulito, bagnato di un detergente apposito per la pulizia degli interni. E spruzzate un detergente iniezzante apposita. La pulizia del filtro è inoltre importante, passate infine al vaglio il motore: se c’è qualcosa che non vi convince recatevi presso un’officina.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + diciotto =