Mercedes AMG SL: svelati gli interni della lussuosa roadster

Se Mercedes ha deciso di restituire alla SL la configurazione 2+2 è pensata per ampliare la base clienti

Mercedes SL è un’auto iconica per il marchio di punta. Negli ultimi anni, la lussuosa roadster è stata messa in ombra dalla presenza della Mercedes-AMG GT Roadster, ma la casa automobilistica tedesca ha lavorato a lungo su un successore della SL.

L’auto è pronta e oggi conosciamo gli interni della nuova Mercedes-AMG SL. La novità più sorprendente degli interni di questa nuova SL è la sua configurazione 2+2. Quindi, l’auto può avere in realtà 4 posti, 2 grandi davanti e 2 piccoli dietro.

Mercedes AMG SL, interni tecnologici e lussuosi

Il design degli interni si ispira all’AMG GT, all’AMG GT Coupé a 4 porte e alla 300 SL Roadster originale. L’ampio tunnel centrale ricorda molto e le prese d’aria ricordano molto le due AMG GT, ma la plancia è dominata da un touchscreen verticale da 11,9 pollici.

Secondo Mercedes l’orientamento verticale è migliore per la navigazione e libera spazio a bordo. Va notato che la sua inclinazione può essere regolata elettricamente per evitare possibili riflessi e migliorare la sua lettura durante la guida con il tettuccio aperto. Come previsto, la nuova Mercedes-AMG SL equipaggia il sistema di infotainment MBUX del marchio. Il quadro strumenti completamente digitale è uno schermo da 12,3 pollici. Il conducente può personalizzare i menu e le informazioni visualizzate in base alle proprie preferenze.

Mercedes afferma che lo schermo “non è progettato per stare in piedi da solo, ma piuttosto è integrato in una visiera ad alta tecnologia” che impedisce l’abbagliamento causato dalla luce solare. Equipaggia anche un display head-up opzionale che può mostrare i dintorni dell’auto in 3D.

Quello schermo è circondato da una cabina lussuosa e Mercedes come ci si aspetta di vedere in una SL. Sono presenti le prese d’aria, le griglie degli altoparlanti Burmester in metallo, l’abbondante illuminazione ambientale con 64 colori diversi, la pelle e il volante AMG di ultima generazione.

Configurazione 2+2 per Mercedes AMG SL

Se Mercedes ha deciso di restituire alla SL la configurazione 2+2 è per ampliare la propria base clienti. Da un lato, la SL dovrebbe piacere ai clienti che non vogliono un modello così radicale come l’AMG GT Roadster, quindi è offerta in una configurazione 2+2 e con trazione integrale.

E d’altra parte deve soddisfare la clientela dell’attuale Mercedes Classe S Cabriolet, un modello destinato a scomparire. Confermata in precedenza come la prima SL disponibile con trazione integrale, la Mercedes-AMG SL 2022 sarà presentata entro la fine dell’anno in occasione del Motor Show di Monaco.

Articolo precedenteJuiceBox, come funziona la stazione di ricarica per auto elettriche
Prossimo articoloLamborghini Urus è ufficialmente l’auto più prodotta nella storia del marchio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 − 17 =