Infiniti QX60 e QX80: ai vertici del lusso

La QX60 uscirà in primavera, la QX80 seguirà in estate

Infiniti QX60

Qualità suprema. Infiniti Motor Company eleva a vertici mai visti prima i bestseller Infiniti QX60 e QX80, un concentrato di puro lusso per qualità interna ed esterna.

Infiniti QX60: capisce se qualcosa non va

La QX60 Limited, contraddistinta da una speciale griglia anteriore cromata, adotta fari fendinebbia e modanature delle porte. Ne guadagna in fascino, con dettagli come le barre trasversali sul tetto verniciate di colore scuro, i paraurti posteriore inferiore in nero lucido e l’emblema del portellone posteriore “LIMITED” e a ruote in lega di alluminio da 20 pollici dal design esclusivo.

In tutte le declinazioni conta su un ricco allestimento di funzionalità, tra cui: Intelligent Cruise Control (Full-Speed ​​Range); Avviso per punto cieco; Intervento di collisione di backup; Distance Control Assist; Frenata di emergenza in avanti con rilevamento pedoni; e Predictive Forward Collision Warning. Ma non finisce qua: il ‘cervellone elettronico’ rileva se una portiera posteriore è stata aperta prima della guida e non riaperta alla fine del viaggio. E ricorderà ai clienti che qualcosa (o qualcuno) potrebbe essere stato lasciato sul sedile posteriore. Esattamente come le QX60 già uscite, monta un V6 da 3,5 litri da 295 cavalli e 270 Nm di coppia.

Infiniti QX80: elegante e sofisticata

La QX80 propone, dal canto suo, ruote in lega di alluminio forgiato da 22 pollici, pedane in acciaio inox con impugnature in gomma, illuminazione di benvenuto, rifiniture esterne cromate satinate, barre da tetto e barre trasversali, trattamento inferiore unico del paraurti anteriore e posteriore, emblema del portellone posteriore “LIMITED”. Mentre l’abitacolo, per sette posti, prevede cuciture a contrasto in tutti gli elementi in pelle, maniglie rivestite in pelle, dettagli in legno, sedili in pelle semi-anilina color pietra (per tutte e tre le fila) con trapuntatura, perforazione e cuciture a contrasto, copertura e braccioli della console centrale color pietra, pannelli porta trapuntati e copertura airbag avvolta in pelle sul volante, tappetini unici e tappetino cargo con logo in metallo.

I dispositivi di QX60 vengono riproposti, con in più uno specchietto retrovisore intelligente. All’occorrenza lo si può utilizzare come uno specchio convenzionale o un monitor, roteando un interruttore, per tenere sempre sotto controllo cosa succede dietro, anche quando il lunotto è ostruito da passeggeri o merci. La spinge un V8 standard da 5,6 litri da 400 cavalli, affiancato dal cambio automatico a 7 rapporti. Prestano supporto All-mode 4WD, sistema di controllo del movimento, e Hydraulic Body Motion.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici + 6 =