Ford Mustang GT California Special: la leggenda torna a stregare

L'allestimento è "figlio" della prima generazione

Ford Mustang GT California Special

La Mustang ha una nuova variante. Rievocativa, per giunta. Parliamo della Ford Mustang GT California Special. Serie, a tiratura limitata, richiamante nell’allestimento il modello lanciato esattamente cinquant’anni fa.

Ford Mustang GT California Special: “soffia” come un bufalo

Frontalmente ‘incattivita’ con logo del cavallino “all black” sul lato sinistro della griglia (in tinta nera), evolve, inoltre, il disegno, di paraurti, minigonna e fendinebbia. Sul cofano compaiono due prese d’aria con nervatura, mentre al posteriore quattro grossi scarichi (due per lato) e la parte tra i due fari è nera. Chiaro il rimando storico della grafica sulla portiera, che sfuma nell’uscita d’aria posta davanti alla ruota posteriore. Particolarmente sportivo lo spoiler, basso e largo, esclusivi i cerchi in lega a 5 razze. La “tavolozza” delle tinte carrozzeria prevede tre opzioni: Velocity Blue, Need for Green e Dark Highland Green (identico alla versione Bullit).

V8 oppure EcoBoost

Gli interni sono in pelle, alternata al tessuto scamosciato nero. Ravvivati da dettagli rossi, quali le cuciture a contrasto e il logo GT/CS sui poggiatesta. Risponde al puro gusto estetico anche una targhetta identificativa nella parte destra della plancia. Di rilievo l’impianto audio Bang & Olufsen da 1.000 watt con 12 altoparlanti. A muovere la Ford Mustang GT California Special ci pensa un motore V8 5.0 litri con 460 CV abbinato alla trasmissione manuale con funzione Rev Matching oppure il 4 cilindri EcoBoost con scarico sportivo dalle valvole attive.

Verso l’infinito e oltre

“Senza dubbio, il 2019 è un anno entusiasmante per gli appassionati di Mustang, in particolare per i fan delle nostre California Special e Bullitt”, ha dichiarato Corey Holter, responsabile marketing del gruppo Ford. La California, in particolare, “si rivolge anche agli appassionati che desiderano prestazioni ancora più elevate, mentre le nuove tecnologie significa ancora più brividi”. Il designer Mark Conforzi ha invece dichirato: “Poche cose sono paragonabili a scoprirla e viaggire lungo la maestosa Pacific Coast Highway.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + dodici =