Pneumatici auto: come farli durare più a lungo

Nikon Tyres offre saggi consigli per conservarli in buono stato.

Pneumatici auto

Partire per avventurose gite fuori porta implica un accurato controllo della macchina. Trascurare, in particolare, gli pneumatici auto denota sciatteria. Che si può ritorcere contro qualora abbiano scarsa aderenza. Nokyan Tyres, produttore specializzato, impartisce buone istruzioni per prepararsi adeguatamente.

Pneumatici auto: pressione supplementare di 0.2 bar

“Le variazioni di temperatura alterano la pressione degli pneumatici: un calo di temperatura di 10 gradi abbassa la pressione degli pneumatici di circa 0.1 bar. Per questa ragione, in inverno consiglio che gli pneumatici abbiano una pressione di 0.2 bar (20 kPa) in più rispetto al valore raccomandato”, dichiara Matti Morri, Technical Customer Service Manager di Nokian Tyres. Morri consiglia di controllare la pressione degli pneumatici quando sono freddi, poiché durante la guida gli pneumatici si riscaldano e quindi hanno una pressione più alta. La giusta pressione degli pneumatici ha un effetto considerevole sulla loro maneggevolezza e usura. Le gomme sgonfie sono inoltre meno sicure, in quanto avranno distanze di frenata più lunghe e una minore maneggevolezza, oltre ad essere più esposti ai danni. Bisognerebbe anche controllare la pressione delle ruote di scorta e mantenerla più alta rispetto a quelli in uso, in quanto col tempo tende a diminuire.

Pneumatici auto: spessore battistrada ne segnala lo stato

Le gomme montate sui differenti assi si consumano in modo diverso ma se ne può uniformare l’usura alternando gli pneumatici auto. Di solito è sufficiente scambiare gli pneumatici anteriori con quelli posteriori e viceversa ad ogni stagione. Non si dovrebbe mai lasciare che la differenza nello spessore del battistrada superi i 2 mm tra diversi assi. Si può esaminare l’usura degli pneumatici misurando lo spessore del battistrada, che dovrebbe essere di circa 4 millimetri. Quando lo spessore è inferiore a questo livello e il disegno del battistrada mostra chiaramente i segni dell’usura, lo pneumatico inizia a perdere aderenza.

Pneumatici auto: quando sostituirli

Negli pneumatici più recenti, si può osservare lo spessore rimanente del battistrada senza neanche misurarlo. Per esempio, il Driving Safety Indicator (DSI) brevettato da Nokian Tyres indica lo spessore avanzato in millimetri, al centro del battistrada. Oltre alla fila di numeri, lo pneumatico potrebbe anche avere il simbolo del fiocco di neve. Una volta che quest’ultimo si è consumato completamente, occorre sostituire gli pneumatici auto. Quando si carica la macchina, gli oggetti più pesanti dovrebbero essere messi sul fondo e si dovrebbero bloccare quelli più leggeri in modo che non si spostino durante una frenata improvvisa. Bisogna inoltre tener presente che un veicolo a pieno carico ci metterà di più a fermarsi rispetto ad uno vuoto, soprattutto quando si guida su superfici scivolose e in prossimità di incroci.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 2.5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 5 =