Kit riparazione gomme auto: cos’è e come funziona

Come si usa il kit di riparazione gomme che troviamo in auto al posto della ruota di scorta

I problemi ai pneumatici, specie in caso di foratura, sono sempre una grossa scocciatura. Una volta era d’obbligo, in quei casi, chiamare il carro attrezzi. Oggi, per fortuna, esiste il kit riparazione gomme auto, che ha quantomeno la funzione di riparare il danno in maniera temporanea, ma efficace.

Kit riparazione gomme auto, perché sono meglio dei pneumatici di scorta

La maggior parte delle aziende fornisce in dotazione delle ruote di scorta di dimensioni inferiori rispetto a quelle standard. Il loro utilizzo, poi è abbastanza limitato all’incirca un centinaio di chilometri. Inoltre, non tutti però hanno dimestichezza con cric e chiave esagonale. Infine, il kit occupa meno spazio delle ruote di scorta o ruotini, pesano di meno e soprattutto costano meno. Per contro, questo kit non può essere utilizzato se la ruota si dovesse squarciare. Per acquistarlo ci si può recare nei centri commerciali dove hanno il reparto fai da te & bricolage.

Come si usa

Prima di tutto tenete la macchina accesa con il freno a mano tirato e senza marcia inserita. Cercate il kit di riparazione nel bagagliaio, di solito sotto la moquette: è composto da due oggetti, un compressore e una bomboletta a gas. Il compressore va collegato all’accendisigari sulla vostra auto. Svitate la bomboletta e collegatela all’ugello del compressore. Una volta collegata, inserite la bocchetta del compressore nella valvola della ruota forata e azionate. La schiuma andrà a riempire la ruota che si gonfierà e vi permetterà di continuare la marcia, se non altro per rientrare a casa o per andare subito dal gommista. Attenzione al barometro: la pressione dell’aria deve rientrare tra gli 1,8-2,0 bar.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 + quindici =