Auto utilitaria meno costosa: nella botte piccola c’è il vino buono

Prendiamo in rassegna i cinque modelli dal miglior rapporto qualità/prezzo.

Auto utilitaria meno costosa

La paghi poco e risponde pienamente ai gusti dei guidatori. Nel nostro viaggio sulle auto in commercio, analizziamo l’auto utilitaria meno costosa.

Auto utilitaria meno costosa: Toyota Yaris

Cambia volto la Toyota Yaris: frontale con un nuovo scudo paraurti;  mascherina ristilizzata; inediti gruppi ottici. All’interno un nuovo sistema di infotainment con schermo touchscreen. Prezzo base di 14.450 euro.

Auto utilitaria meno costosa: Ford Fiesta

Al 40° anniversario la Ford Fiesta, ottava generazione. Un’auto per tenere una visione sulla strada a 360°, grazie a 12 sensori ad ultrasuoni, tre radar e due telecamere. Poi riconosce i segnali stradali e attiva automaticamente gli abbaglianti senza accecare chi arriva dall’altra parte. Aggiungiamo la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni anche notturno e il parcheggio semiautomatico. Design pressoché immutato, avendo riscontrato quello attuale ampi consensi tra il pubblico. Prezzi a partire da 14.250 euro.

Auto utilitaria meno costosa: Suzuki Swift

La Suzuki Swift evolve. Poco originali le forme, già viste sulla Hyundai, i gruppi ottici sono un mix di morbidezza e spigolosità. Confermata la soluzione dei montanti anteriori a contrasto con la carrozzeria, accompagnati da una porzione del montante C nella medesima colorazione. Prezzi a partire da 13.990 euro.

Auto utilitaria meno costosa: Seat Ibiza

Stessa base telaistica, estetica rinnovata per i paraurti e le luci davanti e dietro. Dentro la Seat Ibiza nuovo tecnologie all’avanguardia, fra cui il radar anti-collisione nel pacchetto di serie. Il baule offre capienza maggiore. Prezzi a partire da 13.800 euro.

Auto utilitaria meno costosa: Nissan Micra

Più moderna e dinamica nel look, all’anteriore la Nissan Micra cattura lo sguardo con i nuovi proiettori a LED. Decisamente movimentata la fiancata, soprattutto verso la coda con la forma originale del montante C. Sotto il cofano un motore benzina 3 cilindri turbo ed un turbodiesel da 1.5 litri, entrambi da 90 cavalli. Prezzi a partire da 12.600 euro.

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + quattro =