MG ZS EV: primo suv 100% elettrico dal convincente rapporto tra qualità e prezzo

La nuova MG ZS EV è dotata della possibilità di ricarica rapida grazie al carica batterie di bordo trifase da 11 kW per la versione con autonomia estesa

Nuova MG ZS EV è arrivata ed è disponibile per i clienti italiani. Il modello del ritorno sul mercato europeo dello storico brand inglese è stato lanciato nell’ottobre 2019 con l’intento di rendere la mobilità elettrica accessibile: MG ZS EV è infatti il primo suv 100% elettrico nel segmento B alla portata di tutti.

Non a caso in Europa ha raccolto l’attenzione di 15.000 clienti e ora è disponibile negli store MG di tutta Italia – 40 concessionari e 70 punti vendita – con prezzi da 33.490 euro.

Quale scelta per MG ZS EV

I clienti possono scegliere tra due livelli di allestimento e due tipi di batteria. La versione Standard Range con accumulatore da 50,3 kWh e 320 chilometri di autonomia che sale fi no a 440 km nella versione Long Range dotata di batteria da 70 kWh. L’attuale modello monta invece una batteria da 44,5 kWh capace di raggiungere i 263 chilometri di autonomia. Il motore elettrico della Long Range genera 156 cv di potenza. Quello della Standard Range a arriva a 177 CV.

La nuova MG ZS EV è dotata della possibilità di ricarica rapida grazie al carica batterie di bordo trifase da 11 kW per la versione con autonomia estesa. Ma è tutta la dotazione di serie a essere ricca. Comprende il sistema di connettività MG iSmart e il pacchetto di sicurezza MG Pilot oltre ai 7 anni o 150.000 chilometri di garanzia. Insomma, un pieno di tecnologia, arricchito da un design e uno stile completamente rinnovato, che ha appena centrato un risultato importante con le 5 stelle dell’Euro Ncap per la sicurezza.

E Audi inaugura un punto ricarica per alte potenze

Inaugurato al Centro fieristico di Norimberga il primo Audi charging hub. L’hub di ricarica sostenibile e modulare per il rifornimento HPC, cioè con potenze sino a 320 kW. Ha una capacità di 2,45 MWh grazie al riutilizzo delle batterie automotive e all’apporto dei sistemi fotovoltaici. Una soluzione intelligente vista la progressiva diffusione dei modelli elettrici che richiede una capillare espansione dell’infrastruttura di ricarica. Un concept che costituisce un unicum in tutto il mondo e si rivolgerà principalmente agli utenti con limitate possibilità di rifornimento domestico.

La struttura mira a compensare i picchi nella domanda in ambito urbano, evitando così eventuali problemi all’intera rete e rendendo così possibile la diffusione delle stazioni indipendentemente dalla portata della rete locale. È prevista anche un’area lounge collegata che garantirà un’esperienza di ricarica premium. Intesa come possibilità di prenotazione della colonnina, Plug & Charge e servizi aggiuntivi di mobilità per coprire l’ultimo miglio; la mobilità del futuro è già garantita.

Articolo precedenteVolkswagen Multivan: benzina, diesel o ibrida plug-in?
Prossimo articoloAuto aziendali 2022, quali modelli scegliere per la propria flotta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here