Citroen Ami, il quadriciclo elettrico biposto ultracompatto ed economico

Il nuovo mezzo elettrico di Citroen è una alternativa alle due ruote e ai trasporti pubblici

Citroen Ami incarna l’innovazione con cui la casa automobilistica francese risponde oggi alle sfide della mobilità attuali e future. Citroen Ami è al centro dell’attenzione nella sua versione My Ami Pop, dallo stile divertente e sportivo. Accessibile, elettrico, ultracompatto e agile, Ami risponde alle nuove esigenze della micro-mobilità e completa la gamma Citroen di veicoli elettrici per privati e per professionisti.

Ami fa parte integrante della strategia di elettrificazione di Citroen e ha trovato il suo posto nel mercato della micro-mobilità, creando un nuovo segmento: quello del quadriciclo elettrico biposto ultracompatto, accessibile per età e prezzo, protettivo, un’alternativa alle due ruote e ai trasporti pubblici. Multiuso, viene condiviso in famiglia quando gli adolescenti accettano di prestarlo ai loro genitori.

Citroen Ami, alternativa elettrica

La mobilità urbana sta cambiando rapidamente. Di fronte alle sfide poste dalla riduzione della loro impronta di carbonio, le grandi metropoli limitano l’accesso ai veicoli più inquinanti. Da qui la necessità di ideare soluzioni di mobilità sostenibile che siano pertinenti e adatte alle esigenze degli utilizzatori, alla ricerca di veicoli più rispettosi dell’ambiente, più sicuri e più accessibili.

Ami incarna i valori di Citroen, che sono l’innovazione, un forte impegno nelle sfide sociali e la volontà di offrire una mobilità senza emissioni di CO2. Quest’oggetto di micro-mobilità ha creato un nuovo segmento di mercato grazie alle sue caratteristiche distintive, tra cui la sua accessibilità (si guida a partire dai 14 anni, ad esempio in Francia e in Italia), il suo prezzo, le sue dimensioni compatte che lo rendono facile da guidare e da parcheggiare e permettono di trasportare due persone l’una accanto all’altra, la sua ricarica facile in sole tre ore con una semplice presa da 220V, il suo aspetto protettivo (contro gli urti e le intemperie) e la sua personalità.

Il fenomeno popolare di Citroen Ami

Citroen Ami è un vero fenomeno popolare. Lo dimostra la comunità di fan che si è creata in pochi mesi, con i clienti che esprimono le loro opinioni sui social network, condividono le loro esperienze o propongono idee su come personalizzare Ami. Il successo di Ami in Europa ha superato le nostre aspettative: più di 14.000 ordini sono già stati effettuati dal lancio e l’80% dei clienti sono nuovi clienti per Citroen.

Il suo successo è anche legato a un intero ecosistema sviluppato appositamente per Ami, a partire dal percorso interamente digitale che porta il cliente dalla scoperta di Ami all’acquisto online, fino alla consegna a domicilio, i test drive a domicilio e i nuovi canali di distribuzione che si aggiungono ai nostri 200 concessionari Citroen aderenti.

Articolo precedenteHonda e 2021: prova su strada, autonomia e dotazioni per l’elettrica per la città
Prossimo articoloCES 2022: i modelli futuristici presentati dalle aziende automobilistiche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here