ZTL Ivrea: divieto di sosta, consentiti solo parcheggi per 30 minuti

Vietato parcheggiare per oltre mezz'ora

Variazioni alla viabilità di Ivrea con la Zona a Traffico Limitato dalle regole più feree che, dopo gli iniziali disagi, potrebbe arrecare diversi vantaggi in termini ambientali, col minor inquinamento, e di immagine.

DIVIETO DI SOSTA

L’ultima ordinanza dispone in particolare il divieto di sosta nella ZTL della città, permessa esclusivamente in appositi stalli, tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle ore 8 alle 20, per un tempo massimo consentito di 30 minuti, con obbligo di esposizione di disco orario. Tali prescrizioni, per le quali verrà apposta apposita cartellonistica, saranno applicate nei confronti di tutti i titolari di autorizzazioni al transito. Il provvedimento riguarderà in questa prima fase Piazza di Città, Piazza S. Marta, Via Corte d’Assise, Piazza Ottinetti, nonchè in Piazza Vittorio Emanuele con 2 stalli in prossimità della confluenza in Via Palestro e altrettanti nelle vicinanze della confluenza in Via Arduino.

SIAMO ALL’INIZIO

L’Assessore all’Urbanistica Giovanna Codato spiega l’intervento: “L’entrata in vigore di tale provvedimento che dopo un primo periodo sarà esteso anche ad altre vie del centro, consentirà di rendere la ZTL più fruibile a beneficio di tutti i cittadini. E sempre a tal fine, durante l’estate, proseguiranno gli interventi volti a dissuadere la sosta selvaggia nelle vie de centro come in via Arduino, per farne apprezzare meglio angoli caratteristici e attività”.

SANZIONI

“Ricordo come siano oltre 1800 i posti auto gratuiti compresi nella zona tra la Stazione e via Circonvallazione, la grande maggioranza dei quali consente di raggiungere il centro storico in meno di cinque minuti – dichiara sempre l’Assessore all’Urbanistica – A questi si devono poi sommare i posti auto con le strisce blu per i quali sono previste numerose forme per facilitare il pagamento o avere riduzioni sui costi, come spiegato in dettaglio sul sito di Ivrea Parcheggi”. I trasgressori riceveranno le sanzioni indicate dall’articolo 158 comma 2 del codice dalla strada, ossia una multa di 41 euro per gli autoveicoli, scontati a 28,70 se il pagamento avverrà entro cinque giorni.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 1.5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − 13 =