Truffe assicurative: tenete la guardia alta

Consigli per scampare a tentativi fraudolenti.

Truffe assicurative

Truffe assicurative: troppo furbi per cascarci? Spiace dirlo, ma se fossimo in voi non dormiremmo sonni tranquilli. Dietro a questi raggiri operano geni del crimine.

Truffe assicurative: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio

Vi trovate in una bassa classe di merito, risiedete in una zona ad alto rischio e le assicurazioni più note applicano prezzi elevati. Certe tariffe, troppo convenienti, dovrebbero creare sospetti. Statene alla larga: firmereste un contratto inesistente e non sarete coperti in caso di provocato incidente. Eventuali danni provocati li paghereste insomma di tasca vostra. Lesioni fisiche potrebbero addirittura costarvi un risarcimento milionario, a seconda delle vittime (reddito, età, …).

Truffe assicurative: omissioni sospette

La buona fede nell’acquisto della finta polizza non è scusa accettabile. Per questo l’Ivass chiede agli utenti di mostrare accortezza. All’interno dei siti di intermediazione è tassativo trovare i seguenti dati: generalità; l’indirizzo della sede; il recapito telefonico; il numero di fax; l’indirizzo e-mail; il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi; l’indicazione di esser soggetti al controllo Ivass. Riportata inoltre nel portale degli intermediari SEE (Spazio Economico Europeo), abilitati a operare in Italia, anche la sede secondaria, se esistente. E la specifica abilitazione all’esercizio in Italia. I siti web o i social network che non contengono tutte queste informazioni non sono conformi alla disciplina in vigore.

Truffe assicurative: la campagna informativa Ivass

Consultate ivass.it: trovate gli elenchi delle imprese italiane e estere autorizzate a operare in Italia nel settore Rc Auto. Tenete inoltre d’occhio gli avvisi relativi ai “Casi di contraffazione o società non autorizzate; siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione” del Registro unico degli intermediari assicurativi e dell’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea. Per chiarire alcuni dubbi chiamate infine il numero verde 800486661, attivo dal lunedì al venerdì mattina nella fascia oraria 9.00-13.30.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due + diciannove =