Risparmio assicurazione: come strappare sconti

Stipulare una polizza Rca è dovere inderogabile per qualsiasi conducente. Comunque, adottando buon senso beneficeremo di prezzi favorevoli.

Risparmio assicurazione

Sottoscrivere la polizza Rca vi tiene alla larga da disavventure legali. Specie se provocate danni fisici incorrereste in pesantissime sanzioni. Adempiere all’obbligo indicato nel Codice conviene, insomma. Per il risparmio assicurazione seguite certi accorgimenti: otterrete un trattamento di favore.

Risparmio assicurazione: ribasso, franchigia e tacito rinnovo

Certe clausole, introdotte grazie alla personalizzazione Rca, permettono di pagare meno, ad esempio il ribasso per guida virtuosa. Che le imprese vi accordano anche qualora installiate la scatola nera sul vostro veicolo. Idem per la franchigia, ma son dolori se causate incidenti perché il relativo importo (250 o 500 euro) resta a vostro carico. Comunque cambiare compagnia risulta meno complicato che in passato: il tacito rinnovo è stato abolito nel 2012. È dunque vostro compito esprimere l’eventuale desiderio di rimanere vincolati a quella attuale.

Risparmio assicurazione: la scatola nera

Apriamo un capitolo a parte sulla scatola nera, dispositivo che ricostruisce la dinamica di eventuali incidenti. Avvalendosi di un segnale GPS, registra quanto accade nei 40 secondi precedenti e nei 10 successivi. Parte ogni qualvolta il conducente si renda autore di comportamenti anomali, come un cambio traiettoria repentino o una brusca frenata. Alcuni modelli offrono servizi aggiuntivi. Funzionano, sostanzialmente, come navigatore satellitare, capace di effetture anche rilevazioni sul traffico.

Risparmio assicurazione: garanzie accessorie

Di recente introduzione la cosiddetta guida esclusiva o guida esperta (solitamente riservata almeno ai 24 anni, con almeno 3 anni di patente), che dà diritto ad uno sconto. Idem per chi accetta clausole come il diritto alla rivalsa della compagnia, in caso di sinistro provocato per stato di ebbrezza. Consigliamo di valutare le garanzie accessorie, campo in cui rientrano Incendio e furto, Atti vandalici, Eventi naturali, Kasko e altre ancora. Prendete nota degli scoperti, espressi in percentuale. Non c’è diritto al risarcimento nell’eventualità di sinistri provocati da vostro dolo, cioè provocato volontariamente. Idem per il dolo delle persone che convivono con voi. E neppure per la partecipazione a gare, competizioni sportive e prove ufficiali.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + sedici =