Revisione auto a GPL: come e perchè si esegue, prezzi

Anche le auto a GPL necessitano di manutenzione specifica e revisione obbligatoria

Un’auto a GPL sicuramente presenta dei vantaggi interessanti in termini di risparmio di carburante e rispetto per l’ambiente. Ci sono, però, degli aspetti da non tralasciare. Una di queste riguarda la manutenzione specifica, l’altra la revisione auto a GPL, che è assolutamente obbligatoria.

Manutenzione e revisione impianto GPL

Le bombole non necessitano di revisione, secondo la legislazione italiana. Questo perché l’impianto già prevede delle particolari elettrovalvole che rendano sicure le auto anche nel malaugurato caso in cui dovesse esserci un incendio o un incidente. È però necessario sostituire le bombole stesse dopo 10 anni di utilizzo. In questo caso il costo dell’intervento si aggira tra i 300 e i 500 Euro, sia che l’allestimento sia originale sia che lo stesso sia aggiuntivo. Le auto a metano, invece, devono essere sottoposte a una specifica revisione. Ogni bombola, infatti, risponde a una specifica normativa con cui sono state omologate. In questo caso però ci sono solo i costi della manodopera imposti dal meccanico.

Revisione auto a GPL obbligatoria

La revisione dell’auto è invece obbligatoria a scadenze regolari anche per le auto a GPL. La prima revisione infatti tocca dopo 4 anni dall’immatricolazione del veicolo, e poi ogni 2 anni per le volte successive. Il termine è relativo alla fine del mese entro cui si è fatta la prima immatricolazione. Nel caso in cui ci si dimentichi di effettuare la revisione, c’è tempo fino all’ultimo giorno del mese in cui la revisione è stata effettuata.

I prezzi

Il costo della revisione auto a GPL è di 45 Euro, presso gli uffici della Motorizzazione Civile. Per farla bisogna presentare una domanda su modello TT2100 e prenotare. Le officine autorizzate, invece, hanno un costo eguale per gli impianti GPL di 45 Euro per le revisione del veicolo, più 9,90 Euro di IVA, più 10,78 Euro di diritti divisi in 9 Euro per le pratiche automobilistiche da versare sul conto postale 9001 con esonero IVA, 1,46 Euro per il servizio pagamento e 0,32 Euro per l’IVA sul servizio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − uno =