Manutenzione auto: come preservare la vettura durante l’inverno

Particolare attenzione deve essere rivolta soprattutto a elementi quali carrozzeria, parabrezza, tergicristalli, gomme e olio motore

manutenzione auto

Per far durare il più a lungo possibile la propria auto non si deve trascurare la cura della carrozzeria, oltre alle altre componenti. L’attenzione deve essere maggiore durante l’inverno: quando le temperature sono più basse il rischio ghiaccio è dietro l’angolo.

Manutenzione auto: la pulizia è fondamentale

Quando le temperature sono basse si verificano alcune situazioni che sono decisamente nemiche dell’auto. Ne sono esempio il sale lasciato sulle strade o il ghiaccio che può formarsi su vetro e carrozzeria, soprattutto se la vettura viene lasciata all’esterno durante la notte. Il nemico numero uno è però certamente il sale: anche solo pochi residui possono creare danni alla vernice del veicolo.

E’ possibile fare qualcosa per prevenire questa situazione? Certamente sì. Può essere particolarmente utile lavare la macchina, soprattutto presso un centro specializzato, che sa come agire al meglio in questi casi. Chi invece preferisce il “fai da te” deve tenere presenti alcune regole fondamentali: il lavaggio deve essere effettuato partendo dalle zone più alte del mezzo. Come indicato dalla legge sulla gravitazione universale scoperta da Isaac Newton, i corpi (quindi acqua e neve) tendono inesorabilmente ad essere attratti verso il basso. L’ordine deve essere il seguente: tetto, parabrezza, lunotto, finestrini, confano anteriore, baule o portellone.

Qualche minuto in più deve essere dedicato alle zone che sono più soggette agli agenti atmosferici, ma senza dimenticare passaruota e paraurti.

Manutenzione auto: attenzione a parabrezza e tergicristalli

Una delle parti più importanti di un’auto, ma che spesso tende a essere sottovalutata è il parabrezza. Si tratta infatti del punto di vista di ogni guidatore, ma che può essere facilmente alterata dagli sbalzi di temperatura. Chi lascia la vettura all’esterno per troppe ore quando il termometro tocca il livello può basso può ritrovare il vetro appannato o addirittura gelato e questo inevitabilmente può causare problemi non appena ci si mette in viaggio. E’ quindi utile portare sempre con sé spazzola sbrinatrice o rompighiaccio.

Altrettanta attenzione deve essere rivolta ai tergicristalli: è fondamentale che funzionino correttamente e che non siano consumati (in caso lo fossero si deve provvedere il prima possibile alla sostituzione). Si deve inoltre controllare che i fori spruzzatori siano riempiti di acqua per poter agire al meglio quando necessario.

Manutenzione auto: l’importanza delle gomme

Ormai da qualche anno con l’approssimarsi della stagione più fredda gli italiani sono invitati a montare gli pneumatici invernali (o, in alternativa, tenere le catene a bordo). Questo genere di gomme garantiscono maggiore aderenza all’asfalto soprattutto in presenza di ghiaccio sulla strada e consentono di viaggiare in maggiore sicurezza.

Questo non è però sufficiente: è bene anche controllare periodicamente la pressione delle ruote presso un centro specializzato.

Manutenzione auto: attenzione all’olio motore

Una delle componenti fondamentali di ogni vettura è certamente l’olio motore, indispensabile per garantire il corretto funzionamento del mezzo e in grado di far durare l’auto più a lungo. È necessario controllarne periodicamente il livello per rabboccarlo quando questo risulta sotto il livello di soglia.

Quando la temperatura è più bassa l’effetto lubrificante potrebbe essere però ridotto al minimo, soprattutto se non si effettua il cambio dell’olio in modo periodico. L’operazione è ancora più importante per chi percorre quotidianamente numerosi chilometri. L’uso che ogni utente fa del proprio veicolo può influire anche su questo aspetto.

In genere per un modello a benzina è consigliabile effettuare la sostituzione ogni 15-20 mila chilometri. Per i diesel si può arrivare a farlo ogni 30-35 mila chilometri.

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 3 =