Milano: in arrivo nuovi autovelox

Saranno sette i nuovi dispositivi fissi che verranno installati nel capoluogo lombardo dal 2015

Autovelox
Autovelox

Altri sette autovelox in vista dell’Expo. Milano vuole tenere davvero sotto controllo gli automobilisti indisciplinati e lo fa aggiungendo, nel 2015, nuovi dispositivi fissi per il controllo della velocità. Secondo il Comune meneghino è infatti centrale migliorare la sicurezza stradale proprio in vista della kermesse internazionale che partirà da maggio 2015 e che vedrà un aumento importante del traffico cittadino sia con macchine a noleggio sia taxi e autobus privati.

Autovelox oggi

Tutt’ora, a Milano, sono installati otto autovelox fissi posizionati in via Parri, via Fermi, viale Palmanova, sul cavalcavia del Ghisallo e su viale Famagosta. Per concludere non mancano all’appello via della Chiesa Rossa e via dei Missaglia. Tutte strade dove il limite, di solito, si aggira intorno ai 50-70 km/h e dove, a volte, è molto facile superarlo senza accorgersene.

Dal prossimo anno, però, automobilisti attenti anche ai semafori. Saranno installate, infatti, delle telecamere che multeranno chi passerà col rosso. Per ora ci sono solo 10 postazioni in tutta la città ma tra poco se ne aggiungeranno ben dodici.

Dove saranno i nuovi autovelox

I nuovi dispositivi incubo degli automobilisti sorgeranno probabilmente su via Novara e su Viale Fulvio Testi. Nuova postazione anche su via Fermi, mentre per sapere dove saranno collocate le altre quattro bisognerà aspettare.

Sanzioni

Le multe non saranno particolarmente leggere per i trasgressori. Come prescritto dal Codice della Strada si andrà dai canonici dieci euro fino ad un massimo di 3.119.

E, oltre alla pena pecuniaria, verranno tolti punti dalla patente a chi supera i limiti di velocità per 10 o più km/h rispetto al limite stabilito.

Leggi anche:

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + diciotto =