Alcol test positivo: limiti, calcolo, RC Auto, sanzioni, neopatentati

Rispondiamo ai vari quesiti sul tema.

Alcol test positivo

Bere qualche “goccetto” di troppo e mettersi al volante. Quando si dice una condotta irresponsabile. Tuttavia, radicata nel nostro Paese. Messa a repentaglio l’incolumità propria e quella degli altri utenti della strada. Cronache di serate “allegre” con epilogo tragico divampano, nei fine settimana. Piaga che le pattuglie provano a estirpare comminando pesanti sanzioni per alcol test positivo.

Alcol test positivo: i limiti fissati dal Codice

In base alla gravità dell’infrazione viene stabilito il corrispettivo monetario della multa. Riferendoci sempre al consumo di alcool: sanzione di 532 euro qualora venga accertato un valore tra 0,5 e 0,8 grammi di alcol per litro di sangue, più la sospensione della patente da 3 a 6 mesi; verbale di 800 euro per un tasso superiore a 0,8 g/l e inferiore a 1,5 g/l, decurtazione di 10 punti, sospensione patente da sei mesi a un anno e arresto fino a 6 mesi; se supera il limite di 1,5 grammi, 1.500 euro di multa, decurtazione di 10 punti, sospensione patente da uno a due anni, arresto da 6 mesi a un anno e confisca dell’auto. Il proprietario è un altro? Raddoppiata sospensione patente.

Alcol test positivo: tolleranza zero coi neopatentati

Condanne inasprite qualora le Forze dell’Ordine fermino un neopatentato (con licenza da meno di tre anni). Sin dal tasso alcolemico non eccedente i 0,5 g/l, scattano 164 euro di multa e 5 punti di decurtazione patente. La compagnia assicurativa può inoltre rivalersi qualora causi un sinistro. Per i conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti alle cure mediche, l’accertamento del tasso alcolemico viene compiuto, su richiesta degli organi di Polizia stradale, dalle strutture sanitarie di base che rilasciano la relativa certificazione, estesa alla prognosi delle lesioni accertate, assicurando il rispetto della riservatezza dei dati in base alle disposizioni di legge.

Alcol test positivo: calcolo a casa

Il ministero della Salute propone un calcolatore per migliorare la sicurezza stradale. Possibile utilizzarlo per qualunque simulazione. Il valore di alcolemia comunque varia, in base al sesso, al peso corporeo, all’essere a stomaco vuoto o pieno, alla quantità e tipologia di bevande assunte.  Si riferisce a un’assunzione entro i 60-100 minuti precedenti e varia se fatto subito o a distanza di ore. Inoltre, il calcolo non tiene conto di fattori come stanchezza, abitudine a bere, fumo, interazione coi farmaci o una malattia. Fa riferimento a persone adulte in buone condizioni.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × due =