Itabus, nuovo servizio pullman low cost al via: tratte e prezzi

La flotta di Itabus, 300 nuovi bus, è stata acquistata in leasing dalla Mann, gruppo Volkswagen, che si occupa anche di tutti i servizi di manutenzione

Le prime regioni in cui sarà attivato Itabus nasce la compagnia italiana di pullman per viaggi a lunga distanza sono Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto.

Il prossimo passo annunciato è l’inclusione della Sicilia così da lanciare la sfida a Flixbus a tutto campo. Itabus avrà una flotta di 300 mezzi e darà lavoro a 1.000 persone grazie a 200 milioni di euro di investimenti previsti fino al 2025. E sono in corso trattative con Italo e Ferrovie dello Stato per garantire collegamenti con i treni ad alta velocità.

Tratte coperte e tariffe Itabus

La flotta di Itabus, 300 nuovi bus, è stata acquistata in leasing dalla Mann, gruppo Volkswagen, che si occupa anche di tutti i servizi di manutenzione. Tanto per avere un’idea della competitività di Itabus, per la tratta Napoli-Bari basteranno 1,99 euro. Più esattamente per la Roma-Napoli si parte da 1,99 euro; Roma-Bologna da 4,90 euro; Napoli-Bari da 1,99 euro; Firenze-Roma da 4,90 euro; Roma-Matera da 4,90 euro; Napoli-Rimini da 9,90 euro; Pescara-Roma da 1,99 euro. Alcune tratte coperte da Itabus sono Roma-Reggio Calabria; Roma-Genova; Roma-Lecce; Milano-Bari; Napoli-Rimini; Roma-Matera; Napoli-Bergamo.

Il nuovo operatore privato di trasporto passeggeri su gomma lunga percorrenza farà il suo debutto sulle strade italiane dal 27 maggio. Come spiegato dai promotori, il progetto, che prevede circa 200 milioni di investimenti complessivi nel periodo 2021-2025, ha come azionisti Flavio Cattaneo, Luca Cordero di Montezemolo, Angelo Donati, Isabella Seragnoli e la famiglia Punzo. L’iniziativa, presentata ieri online, punta a soddisfare la voglia di mobilità degli italiani, a integrare la rete dei trasporti in Italia e a generare occupazione, con 300 bus e oltre 1.000 posti di lavoro a regime, indotto compreso

Dove comprare i biglietti Itabus

I biglietti possono essere comprati sul sito Itabus o tramite l’app Itabus e attraverso le agenzie di viaggi online. Itabus è una società completamente italiana che ha come azionisti, attraverso i rispettivi veicoli societari, Flavio Cattaneo, Luca Cordero di Montezemolo, Angelo Donati, Isabella Seragnoli e la famiglia Punzo. Il ruolo di presidente onorario è ricoperto da Giovanni Punzo e il presidente è Elisabetta Colacchia, mentre i due amministratori delegati sono Enrico Zampone e Francesco Fiore.

Itabus è una iniziativa che si posiziona nel Centro-Sud del Paese e punta a un servizio di qualità con prezzo competitivo, la cui idea è coprire un settore già aperto a operatori che si scontravano sul prezzo stata tramite un’operazione finanziaria interamente gestita da Intesa Sanpaolo, saranno utilizzati autobus Man (gruppo Volkswagen) e verrà alimentata con il diesel+ Eni. L’azienda punta a un servizio di comfort e qualità, offrendo a bordo Wi-Fi, in collaborazione con Tim, distributori automatici e toilette. Si cercano collaborazioni commerciali con Italo, Trenitalia e compagnie aeree.

Articolo precedenteDS4 2021, berlina ibrida plug-in da 225 CV e con tanta tecnologia: caratteristiche e prezzi
Prossimo articoloNoleggio auto a medio termine per lo sviluppo della mobilità alternativa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 4 =