Nuova Audi A8 2018: la nuova definizione di avanguardia

Il futuro del segmento di lusso

Appena arrivata, ma è già l’avanguardia della tecnica. Questa è la nuova Audi A8 2018. Il tutto grazie al nuovo linguaggio stilistico, l’innovativo concept di comando touch e l’elettrificazione della trazione.

Nuova Audi A8 2018, il nuovo design

Il design Audi fa il suo ingresso in una nuova era. La vettura è larga 1,95 m e alta 1,47 m. Il profilo appiattito del tetto in contrasto conferisce alla berlina un tocco di sportività, mentre le linee slanciate ne enfatizzano la lunghezza. Lo spirito atletico è sottolineato dal frontale verticale combinato al posteriore leggermente inclinato. L’illuminazione rappresenta lo stato dell’arte, soprattutto nella versione top di gamma con proiettori a LED Matrix HD con luce laser Audi e gruppi ottici posteriori con tecnologia OLED. Le luci sono pronte ad accogliere e congedare il conducente con scenografie luminose dinamiche.

L’abitacolo: spazioso, essenziale, moderno

Rispetto al modello precedente, la vettura è cresciuta in lunghezza di 32 millimetri in entrambe le varianti di carrozzeria. Gli interni sono ridotti all’essenziale. Al buio l’illuminazione dei profili e una luce diffusa nell’abitacolo mettono elegantemente in risalto le incisive linee degli interni. Per il vano posteriore sono disponibili nuove luci di lettura a LED Matrix, regolabili con estrema precisione. Il posto più ambito a bordo della nuova Audi A8 2018 si trova nella parte posteriore a destra: si tratta del sedile relax (a richiesta) di A8 L, che offre molteplici possibilità di regolazione ed è dotato di poggiapiedi integrato nello schienale del sedile del passeggero anteriore.

Guida in modalità automatizzata: i tre nuovi sistemi Audi AI

Audi A8 è la prima auto di serie al mondo a essere sviluppata per la guida altamente automatizzata di Livello 3. Su autostrade e superstrade a più corsie con separazione fisica dalla carreggiata opposta, è il Traffic Jam Pilot Audi AI ad assumersi il compito di guidare nel traffico congestionato fino a 60 km/h. Il sistema gestisce partenze, accelerazioni, sterzate e frenate all’interno della propria corsia. L’introduzione di Audi AI Traffic Jam Pilot richiede un adeguamento e una sperimentazione del sistema specifici per ogni singolo Paese. Pertanto Audi lo introdurrà gradualmente in base alle disposizioni di legge in vigore nei singoli Paesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 1 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.