Aston Martin Vantage V600 2018: ritorna l’icona da 600 cavalli

Uscirà in sette couoé e sette cabriolet

Aston Martin Vantage V600 2018

Nella scuola pitagorica il numero sette corrisponde alla perfezione ciclica. Non troviamo conferme a riguardo, ma ci piace pensare sia stata questa la ragione per cui della Aston Martin Vantage V600 2018 verranno realizzati 7 esemplari coupé e 7 cabriolet. Accomunati dall’effetto nostalgia che spera di suscitare nei facoltosi appassionati. Ispirata all’omonima sportiva del 1998, prodotta in appena 25 unità e con un motore V8 6.3 sovralimentato da addirittura 600 cavalli. Al cui confronto la (presunta) concorrenza scompariva…

Aston Martin Vantage V600 2018: “dieta” a suon di carbonio

Ricordi motivo naturalmente d’orgoglio degli ingegneri britannici. Ambiziosi a tal punto che desiderano superarsi. Obiettivo ritenuto raggiungibile con un largo ricorso alla fibra di carbonio. Il corpo vettura perde kg (la V12 Vantage ne segnava 1.740 sulla bilancia), a tutto vantaggio del comfort di guida. Si promette maggiore maneggevolezza. Trovano qui le ragioni dello stile carrozzeria. Stando alle immagini finora trapelate in rete, sfoggerà una mascherina ancora più ampia e un vistoso rigonfiamento sul cofano anteriore. Il cfrp è accoppiato con l’alluminio anodizzato per le finiture degli interni. Inediti i cerchi in lega monodado.

Specialmente sportiva

A progettarla Aston Martin Q, il dipartimento specializzato nelle produzioni speciali. Come giusto che sia, nelle caratteristiche tecniche si trova parecchio del vecchio modello, quello, per capirci, spinto dai propulsori V8 e V12 aspirati. Fiera dell’illustre passato, la nuova V600 si avvarrà proprio dello stesso V12 6.0 introdotto sulla V12 Vantage, abbinato al cambio manuale a sette rapporti. Una squisitezza tecnica lo schema dog-lead della “prima”, ovverosia in basso a sinistra. Soluzione fra le più comuni nelle trasmissioni sportive. Promette di mandare in visibilio gli aspiranti piloti: la V12 precedente, recentemente ritirata dal mercato, sfiorava i 330 km/h di velocità massima e scattava da 0 a 100 orari in 3,9 secondi. Le consegne partiranno nel terzo trimestre. Tardano comunicazioni ufficiali sul prezzo. Aspettiamocelo comunque decisamente superiore alla V12 Vantage S, su cui è basata. Quest’ultima costava 186.195 sterline per la Coupé e 200.695 sterline per la Roadster.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + quindici =