Alfa Romeo Nemesis: potenza allo stato puro

Aggiunge 237 cavalli alla tipica 4C la factory tedesca

Alfa Romeo Nemesis

Cattivissima lei. Di chi stiamo parlando? Elementare, Watson: dell’Alfa Romeo Nemesis. Un bolide di inenarrabile potenza, almeno per ciò che concerne il brand torinese. “Ringalluzzito” con meccanica ad hoc e kit estetico estremo, dalle appendici in carbonio.

Alfa Romeo Nemesis: meglio non farla arrabbiare

I numeri non mentono. Mai. E quelli che Pogea Racing, elaboratore tedesco, dichiara fanno girare la testa. 477 Cv e 535 Nm di coppia massima, per uno scatto 0-100 in soli 3,6 secondi e 308 km/h di velocità massima. Messa a confronto, la 4C di serie impallidisce: addirittura 237 i cavalli aggiuntivi. Che derivano dalla cubatura del motore, che da 1.570 litri raggiunge quota 1.955. Lavoro certosino condotto attraverso modifiche rilevanti sotto l’aspetto meccanico. La Nemesis in questione monta un nuovo albero a gomito forgiato, teste dei cilindri modificate, valvole di aspirazione più grandi, pistoni e bielle forgiate, una turbina Garrett GTX con wastegate esterno, elettronica ritarata e rapporti cambio modificati ad hoc. L’impianto di scarico, un Monster Exhaust, sfoggia terminali in carbonio.

Spoiler di dimensioni colossali

Esteticamente sono nuovi i paraurti, il diffusore e le minigonne. Con inedite prese d’aria che favoriscono il raffreddamento localizzato dell’olio motore e dell’olio per il cambio. Mastodontico, al posteriore, lo spoiler in carbonio, regolabile in differenti inclinazioni e nel diffusore figura il doppio scarico. Massiccio ricorso al carbonio sottolineato dalla tinta cromatica grigio stealth. I cerchi forgiati ultraleggeri aggiungono un tocco di esclusività, da 18” all’anteriore e da 19” al posteriore con pneumatici high-performance Sport Cup 2. Nell’abitacolo le plastiche e il carbonio scompaiono, per lasciare spazio a pelle e alcantara, con cuciture a contrasto. Sul prezzo, al momento, si attendono comunicazioni ufficiali. Senza dubbio, non andrà via a buon mercato, anche perché prodotta in non di più di 5 esemplari. La prima già riservata a un aficionados australiano.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 − 9 =