Recupero punti patente: come ‘espiare’ i propri peccati

Frequentando corsi autorizzati si recuperano dei punti, entro un limite massimo

Recupero punti patente

Rassegnatevi all’idea. L’uomo è, per sua natura, imperfetto. Capiterà prima o poi che, pure involontariamente, si commettano infrazioni stradali. In tal caso, rivediamo come procedere al recupero punti patente.

Recupero punti patente: cosa dispone il Codice stradale

Rilasciato il tesserino si hanno 20 punti a disposizione, decurtabili in base alle infrazioni commesse. Esauriti per effetto di alcune infrazioni, tocca passare nuovamente attraverso  la trafila dell’esame. ‘Studio Cataldi’ ricorda che le scorrettezze maggiormente sanzionate dal Codice della Strada comportano una penalità da 1 a 10 punti, stabilita in una tabella. Vengono commesse contemporaneamente più violazioni? Il conducente può perderne fino a un massimo di 15, a meno che non incorra nella revoca o sospensione della patente. Sanzioni raddoppiate nel caso dei neopatentati, ovvero coloro che possiedono la qualifica da meno di tre anni.

Quadro dettagliato sulla propria situazione

Il tesoretto dei punti è possibile verificarlo sul ‘Portale dell’automobilista’, un sito gratuito realizzato con il patrocinio del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Se si possiede un iPhone o un iPad l’applicazione iPatente facilita ulteriormente il controllo. Chi mostra scarsa dimestichezza con i moderni strumenti tecnologici può chiedere delucidazione chiamando al numero 848.782.782, attivo 7 giorni su 7. La voce registrata, digitata data di nascita (2 cifre per il giorno, 2 cifre per il mese e 4 cifre per l’anno), numero patente e tasto cancelletto #, vi fornirà un resoconto.

Bottino ‘in palio’

I titolari delle patenti A e B, vicini allo zero, possono recuperarne per un massimo 6 punti, sostenendo corsi organizzati da autoscuole o altri soggetti autorizzati. Chi è invece abilitato alle categorie C, C+E, D e D+E ha invece modo di riguadagnarne fino a 9. Il saldo ritorna a 20 se non si trasgredisca per due anni altre norme del codice stradale. Premi assegnati anche ai guidatori senza macchia: due punti ogni biennio, uno per i neopatentati. Il punteggio massimo è pari a 30 punti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × uno =