Bugatti Chiron 18/3: la Veyron di fine anni Novanta

Aveva design italiano e meccanica tedeschi

Bugatti Chiron 18/3

Già nel nome intuite che è l’antenata della Chiron attualmente disponibile. È sul 18/3 che vi potreste, piuttosto, arrovellare all’infinito. In effetti, pare un numero buttato lì, a caso. E invece no, racconta molte più cose di quel che darebbe a pensare: 18 sta per il numero dei cilindri del propulsore; 3 per le bancate del motore, ognuna con sei cilindri, collocate centralmente, dietro ai passeggeri. Rivelata nel 1999, la Bugatti Chiron 18/3 completa una trilogia di concept Bugatti-Italdesign “Made by Giugiaro”, verso fine decennio.

Bugatti Chiron 18/3: tecnica ‘diabolica’

Agli storici delle gare motoristiche, Chiron non suonerà come un nome nuovo: Luis Chiron (origini monegasche) è stato un grande pilota, in attività tra le due guerre mondiali. Il prototipo ha pari passione nei confronti delle alte prestazioni. Frontalmente unisce linee morbide a tratti spigolosi, poi ripresi da Harmut Warkuss nel disegnare la Veyron. I cerchi in lega da 20’’ prestano tributo alle classiche T35 e T31. Leggera come carrozzeria, costruita in fibra di carbonio. Mentre il telaio e la trazione integrale sono tratte dalla Lamborghini Diablo VT, la prima supercar 4×4. Un sistema in grado di trasferire fino al 25% della coppia (630 Nm) alle ruote anteriori, se le posteriori perdono sensibilmente aderenza.

Fa parte delle Veyron e Chiron

Sotto il cofano, un W18 da 6.3 litri che eroga 555 cavalli. Di origine Volkswagen, si rifà ai precedenti prototipi EB 118 e 218. Supportato da trazione integrale, corpo vettura in fibra di carbonio e cambio manuale a 5 rapporti spinge la Chiron 18/3 a oltre 330 km/h di velocità massima. I dati diffusi parlano di un’accelerazione 0-60 miglia orarie (97 km/h) in 5,3 secondi. Che ne è stata di lei lo vediamo ancora nelle concessionarie. Sulla base della 18/3 si è dato origine alla Veyron e, indirettamente, alla Chiron.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 3 =