Volvo V60 2018: station wagon di lusso, anche plug-in

Oltre alla classica formula d'acquisto (da 36mila euro), è disponibile anche in noleggio

Volvo V60 2018

A più riprese le station wagon sono state date per spacciate. Previsioni, puntualmente, smentite. Suv e crossover non le soppianteranno poi così presto breve. Chi punta su spazio e versatilità è la lussuosa Volvo V60 2018, una cinque porte di medie dimensioni, in grado di coniugare un design accattivante alla praticità per l’uso quotidiano.

Volvo V60 2018: due varianti plug-in

Su piattaforma SPA, introduce un nuovo standard di riferimento nel segmento, grazie ai suoi interni curatissimi e particolarmente spaziosi. E a un livello di connettività avanzato, cui si aggiungono i più innovativi sistemi di supporto alla guida. In linea con l’annuncio di voler elettrificare tutte le nuove vetture prodotte a partire dal 2019, la V60 viene proposta con due varianti di propulsore ibrido plug-in: la nuova unità ibrida plug-in benzina T6 Twin Engine con trazione integrale in grado di sviluppare una potenza complessiva di 340 Cv o il sistema ibrido plug-in benzina con trazione integrale T8 Twin Engine da 390 Cv. Nella gamma di motori benzina tradizionali sono disponibili il T5 o il T6, mentre chi preferisce il diesel può scegliere fra l’unità D3 o D4.

Avanzati sistemi di supporto alla guida

Nell’ambito della sicurezza offre una serie completa di dispositivi compresi nella dotazione standard. In anteprima mondiale, il sistema City Safety è ora in grado di attivare la frenata automatica anche per ridurre le conseguenze di collisioni con veicoli che sopraggiungono in senso opposto. Il sistema Pilot Assist, che assiste il conducente in fase di sterzata, garantisce prestazioni superiori in curva. La Volvo V60 2018 dispone inoltre dei dispositivi Run-off Road Mitigation – per la riduzione dell’impatto in caso di uscita dalla carreggiata – e Oncoming Lane Mitigation – che avverte il conducente in caso di sconfinamento dalla corsia di marcia correggendo la traiettoria del veicolo.

Connessa in qualunque momento

Sensus, l’impianto infotainment di Volvo Cars, garantisce piena compatibilità con Apple CarPlay, Android Auto e i dispositivi 4G. Gestito attraverso uno schermo touch tipo tablet estremamente intuitivo, funge da centro di comando per le funzioni dell’auto, per il sistema di navigazione, per i servizi in connettività e per le app di musica e intrattenimento.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 1 =