Semafori countdown: in vigore, come funzionano

Ridurranno multe ed emissioni di CO2.

Semafori countdown

Muta la disciplina legislativa delle strade italiane. Con decreto 27 aprile 2017 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si comunicano i requisiti dei semafori countdown, introdotti nel 2010, ma entrati in vigore solo lo scorso 19 dicembre.

Semafori countdown: posto un timer sopra la luce rossa

Per quattro anni dispositivi sono stati sperimentati, in varie città. Tassativo provvedere alle opportune modifiche se non rispettano certe condizioni dettate nel testo legislativo, che prevede un timer sopra la luce rossa. Messi al riparo pedoni, ciclisti e automobilisti. Questi ultimi possono fermarsi in tempo, evitando multe salate imputabili a gialli troppo brevi, mentre pedoni e ciclisti sanno quando attraversare. La durata del verde non è più un’incognita.

Semafori countdown: multa col giallo se violato il principio della prudenza

Passare col semaforo giallo, chiariamolo, non è passibile di multa. Tuttavia, occorre adottare prudenza. “Le luci di cui al comma 1, lettera a), possono essere installate sulle intersezioni o in corrispondenza di punti pericolosi in cui si vuole richiamare l’attenzione dei conducenti invitandoli ad assumere una velocità moderata e ad usare particolare prudenza; possono essere, altresì, adottate entro il segnale di pericolo semaforo con diametro pari a quello del disco giallo inserito nello stesso o installate al di sopra del segnale”, riporta l’art. 41 del Codice della Strada. E prosegue: “I veicoli non possono oltrepassare i punti stabiliti per l’arresto, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento dell’accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in condizioni di sufficiente sicurezza. In questo caso, essi devono sgombrare sollecitamente l’area di intersezione con opportuna prudenza”.

Semafori countdown: meno emissioni

Installare semafori countdown nelle zone più trafficate potrebbe inoltre porre un freno all’emissione di sostanze tossiche. I guidatori più ansiosi non toglieranno troppo in anticipo il piede dalla frizione col rosso sulle auto con start&stop. A chi si distrae facilmente avviserà di preparare per tempo la prima marcia.

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 1]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove + due =