T-Roc Cabriolet, un suv spider. Ecco come è. Uscita nel 2020

Uscirà nel 2020 la versione cabrio di Volkswagen T-Roc, che vedrà con se il debutto del nuovo sistema di infotainment MIB3.

In arrivo T-Roc Cabriolet, un suv spider che Volkswagen svelerà al pubblico in occasione del Salone  di Francoforte 2019 che si terrà dal 12 al 22 settembre nella città tedesca. L’uscita della versione cabrio  di Volkswagen T-Roc è attesa nella primavera del 2020.

Volkswagen T-Roc Cabriolet: ecco come è

Volkswagen amplia la gamma di T- Roc introducendo T-Roc Cabriolet. Si tratta di un suv spider che si caratterizza per la scontata perdita delle portiere posteriori e del portellone a favore di una porta più piccola che favorisce l’accesso al vano bagagli e per la capote in tela che si apre e si chiude elettricamente in 9 secondi, fino ad una velocità massima di 30 km/h.

Volkswagen T-Roc Cabriolet, in uscita nel 2020, si differenzia rispetto al modello di derivazione anche per le diverse dimensioni. La versione cabriolet mantiene la stessa larghezza ma è più lunga di 3 centimetri e la sua altezza da terra si riduce di 6 centimetri donando all’auto un look da suv spider.

La capienza del vano bagagli di T-Roc Cabriolet è ridotta di 8 litri rispetto alla versione senza capote mentre una buona visibilità è garantita dall’assetto rialzato che è proprio dei suv.

Volkswagen T-Roc Cabriolet presenta inoltre un telaio del parabrezza rinforzato e due rollbar protettivi collocati dietro i sedili posteriori che entrano in funzione nel caso di ribaltamento dell’auto.

Per quanto riguarda i motori Volkswagen T-Roc Cabriolet sarà proposta con due motori a benzina: il propulsore 1.0 litri TSI a 3 cilindri con 115 cavalli di potenza e il motore 1.5 TSI in grado di erogare 150 cavalli di potenza e 250 Nm di coppia, disponibile anche con cambio automatico DSG a 7 rapporti.

Su Volkswagen T-Roc Cabriolet sarà presente per la prima volta il nuovo sistema di infotainment MIB3 con avanzate funzioni e nuovi servizi, inoltre sarà possibile optare per una eSim integrata che permette al conducente di connettersi ai servizi dell’auto dal momento in cui avviene la configurazione nel sistema Volkswagen.

La strumentazione digitale prevede inoltre l’Active info Display di serie sull’allestimento di secondo livello e uno schermo touchscreen da 8” collocato al centro della plancia, mentre su richiesta è possibile avere un display touchscreen da 11,7”e il Digital Cockpit.

Gli allestimenti previsti al lancio di Volkswagen T-Roc Cabriolet sono due: Style e R-Line.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − 5 =