Macchine usate vendesi: ecco la soluzione Noicompriamo.it

Fare un buon affare con la tua vettura di seconda mano o districarsi tra i vari annunci è possibile

macchine usate vendesi
Foto: Pixabay

Quando si decide di acquistare una nuova auto viene il momento anche di “liberarsi” della propria vettura usata. Farlo ricavandoci anche un piccolo gruzzolo è ora possibile.

Macchine usate vendesi: un settore in costante crescita

Fino a qualche anno fa pensare di acquistare una macchina usata poteva essere considerata quasi una “scelta di comodo“, da compiere solo quando la disponibilità economica era piuttosto scarsa ma non si aveva tempo di attendere a lungo un modello più allettante. Ora non è più così ed

che decidono di puntare su una vettura di seconda mano.

Ma cosa spinge gli utenti a preferire questa opzione? Innanzitutto la posibilità di contare su un elevato numero di opzioni: basta semplicemente farsi un giro online per trovare diversi portali specializzati che propongono ogni giorno novità di ogni genere. Si va dai modelli station wagon, ideali per chi sta pensando di allargare la famiglia, alle city car, pensate per chi ha bisogno di un mezzo non troppo ingombrante per districarsi nel traffico. Insomma, difficile davvero non trovare qualcosa che faccia al caso proprio.

Non sempre si tratta poi di un mezzo che ha ormai diversi anni di vita alle spalle. Anzi, è bene ricordare come ogni veicolo inizi il suo processo di svalutazione sin dal momento in cui esce dal concessionario. Optare per una soluzione che ha anche solo sei mesi di vita può così essere una mossa ad hoc per chi vuole qualcosa di affidabile, ma che consente di risparmiare qualche migliaia di euro in fase di acquisto.

Macchine usate vendesi: le operazioni preliminari da svolgere

Quando si è ormai deciso di mettere in vendita il proprio usato l’obiettivo è ovviamente quello di ricavare una discreta cifra, che potrà magari essere utilizzare in un secondo momento per acquistare una macchina nuova.

Per far sì che questo accada si può muoversi per rendere ancora più appetibile la vettura. Pulire l’abitacolo e cercare di rimediare ad eventuali graffi presenti sulla carrozzeria possono sembrare operazioni quasi scontate, ma che possono garantire vantaggi importanti.

E’ altrettanto fondamentale fare una verifica ai documenti della vettura. Chi compra deve infatti avere tra le mani i dati relativi ad assicurazione e bollo, oltre a libretto di circolazione e data di scadenza del tagliando.

Per evitare di andare incontro a possibili delusioni può essere inoltre utile farsi un’idea della valutazione più attendibile. Il fai da te è certamente da evitare: online sono disponibili diversi siti ad hoc, ma lo stesso scopo può essere perseguito con le riviste di settore. Allo stesso tempo può essere raccomandabile affidarsi a un professionista, in grado di dare un parere imparziale.

Macchine usate vendesi: la soluzione Noicompriamoauto.it

Se si ha il timore di non sapersi districare nel modo corretto in un settore dove non mancano anche le potenziali truffe è consigliabile fare riferimento a un canale affidabile.

Tra i servizi più all’avanguardia in grado di venire in aiuto al cliente in tutto e per tutto c’è Noicompriamoauto.it. Si tratta di un portale che può fornire innanzitutto una valutazione gratuita della vettura da vendere in pochi minuti, ma che allo stesso tempo può dare interessanti consigli al venditore.

Se non è sufficiente una consulenza online è possibile recarsi in una delle numerose filiali sparse sul territorio. Qui sarà possibile contare su una persona in grado di vedere da vicino le condizioni della vettrua. A quel punto saranno due le strade tra cui scegliere:

  • vendita diretta, si riceverà un’offerta e si potrà lasciare sul posto la vettura;
  • asta tra concessionari: le aziende del settore potranno fare una propria offerta al rialzo nell’arco di 48 ore. Sarà poi il proprietario dell’auto ad accettare la proposta più adatta.

I vantaggi non sono finiti qui: tutto avviene in modo gratuito, a occuparsi dell’aspetto burocratico sono direttamente gli addetti del sito.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − sei =