Manomissioni contachilometri, è la fine. Nuovo software Diogene svela qualsiasi truffa

Tempi duri per chi manomette i contachilometri. Il nuovo sistema Diogene è in grado di smascherare ogni alterazione e di rivelare i veri chilometri della vettura.

E’la fine per le manomissioni dei contachilometri. Il nuovo software Diogene svela qualsiasi truffa legata all’alterazione del reale chilometraggio di un’auto grazie all’estrazione di una serie di dati che sono registrati nelle centralina del veicolo.

Diogene decreta la fine delle manomissioni dei contachilometri

Diogene decreta la fine delle manomissioni dei contachilometri. Il nuovo software è stato ideato e sviluppato dall’azienda svizzera FGMTECH ma è stato registrato in Italia grazie alla collaborazione  con la società marchigiana Evolvea.

La truffa relativa alle manomissioni dei contachilometri è una vera e propria piaga per chi si accinge ad acquistare un’auto usata. Infatti, stando a quanto scoperto dal Parlamento Europeo, le manomissioni dei contachilometri genera un danno economico di circa due miliardi di euro in Italia, di sei miliardi in Germania e di più di nove miliardi nel resto d’Europa.

Al problema di natura economica, che si traduce in una vera e propria truffa che coinvolge non solo il consumatore finale ma tutti gli operatori del settore, se ne aggiunge un altro ancor più importante: la sicurezza.

La metà dei veicoli che circolano in Italia presentano manomissioni dei contachilometri e di conseguenza non è possibile conoscere il chilometraggio reale dell’auto, in tal modo non è possibile effettuare una corretta manutenzione dell’auto.  

Questo comporta un grave rischio per la sicurezza e l’incolumità non solo dei passeggeri e del conducente che viaggiano sull’auto che non rivela i chilometri reali ma anche per gli altri automobilisti e per i pedoni.

Come funziona il nuovo software Diogene

Ma come funziona il nuovo software Diogene capace di svelare qualsiasi truffa derivante dalle manomissioni dei contachilometri? Il sistema Diogene funziona grazie all’utilizzo di una serie di algoritmi che servono ad estrapolare e analizzare tutti i dati dell’auto presenti nelle varie centraline sviluppando alla fine il reale numero dei chilometri percorsi.

Basterà quindi recarsi in officina per scoprire il reale chilometraggio dell’auto.

Per il momento Diogene è disponibile solo per i professionisti ma è possibile acquistare i singoli controlli in modalità Device as a Service ad un prezzo di 99 euro più Iva.

Il nuovo software Diogene ha già riscosso molto successo tra le maggiori case automobilistiche tanto da essere stato adottato da Volkswagen, Audi, Bmw, Opel, Peugeot, Toyota, Mercedes, Seat, Ford, Skoda, Fiat, Renault, Jeep, Mini, Lancia e Smart per la copertura dell’80% del mercato delle auto nuove, mentre per la copertura totale sarà necessario attendere fine anno.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 2 =