Skoda Octavia 2020, interni totalmente rinnovati per la berlina

Motori benzina, diesel e ibrido

L’appuntamento con la nuova generazione di Skoda Octavia 2020 è solo a settembre in occasione del Salone di Francoforte. Tuttavia queste sono le settimane delle anticipazioni oltre che dell’attesa. Ed ecco allora che alle prime immagini sull’aspetto esteriore dell’auto si affiancano adesso quelle degli interni. Ecco dunque che saltano fuori un grande schermo multimediale, un cruscotto e una leva del cambio simili a quelli attesa alla nuova Volkswagen Golf.

E non è un caso. La nuova Octavia sarà infatti sviluppata da una versione aggiornata della piattaforma MQB, la stessa delle nuove release di Volkswagen Golf, Audi A3 e Seat Leon. In questo modo, il modello ceco condividerà la maggior parte delle opzioni meccaniche, incluse le versioni ibride light e plug-in.

Skoda Octavia 2020, doppia versione: berlina e wagon

Al pari del modello attuale, Skoda Octavia 2020 sarà disponibile in due versioni: berlina e wagon. Tranne il volante e pochi altri dettagli, tutto il resto degli interni è cambiato. Nella console centrale dell’auto domina un grande sistema di infotainment touchscreen, punto di riferimento per la gestione della tecnologia.

La navigazione online e gli aggiornamenti del traffico in tempo reale possono essere sfruttati con l’e-SIM integrata nel sistema. La leva del cambio è stata sostituita con una seconda in stile aeromobile e fanno la loro comparsa anche interruttori a levetta per il controllo delle luci di emergenza, della modalità di guida e del freno di stazionamento elettronico.

Motori benzina, diesel e ibrido per Skoda Octavia 2020

Il design di Skoda Octavia 2020 rispecchia quello di una berlina tradizionale e si caratterizza per la solita grande apertura del portellone posteriore. La griglia diventa più affilata e più elegante e la nuova Octavia presenta fari anteriori e posteriori interamente a LED, mentre i modelli con specifiche più elevate potrebbero essere dotati anche di fari LED Matrix.

Il logo Skoda scompare dalla parte posteriore, ma il marchio è comunque visibile sul portellone posteriore. Il powertrain per la nuova Skoda Octavia 2020 vedrà una gamma di motori a benzina e diesel, ma dovrebbe essere disponibile in una versione ibrida plug-in.

Come anticipato da Bernhard Maier, CEO di Skoda, alla conferenza annuale della società all’inizio di quest’anno, Octavia continua a essere l’auto più venduta del marchio con 388.200 unità del 2018. E proprio nel settimo anno di vita è pronta a vedere la luce una nuova generazione di Octavia.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + diciassette =