Prossime Alfa: ecco cosa uscirà nei prossimi anni

Dati per scontati suv e crossover. Attendibili inoltre le voci che vorrebbe una Giulia in versione ibrida.

Prossime Alfa

Vige massima riservatezza sulle prossime Alfa. I quartieri generali Fiat Chryler hanno fatto ‘voto di silenzio’ fino al 1° giugno: quel giorno verranno ufficialmente annunciati i modelli in uscita. Secondo fonti molto vicine, concorrerà coi grandi marchi premium tedeschi. Presso gli stabilimenti FCA Mirafiori, dovrebbe produrre almeno due nuovi veicoli. Di notevole qualità costruttiva: condivideranno componenti meccaniche delle Maserati Ghibli e Levante.

Prossime Alfa: suv di spicco

Il primo progetto che bolle in pentola è un suv di lusso. Entro fine 2018 entrerà, presumibilmente, a far parte della gamma. Sfoggerà dimensioni imponenti (4,80-4,90 m di lunghezza), un look sportiveggiante e interni spaziosi, in grado di ospitare sette persone. Su piattaforma Giorgio, comprenderà in listino motori benzina e diesel, introdotti nella Stelvio. Abbinati alla trazione anteriore o integrale Q4. Pare addirittura che proporrà, come alternativa, la tecnologia mild hybrid, sotto forma di un 2.0 turbo benzina, che erogherà 350 cavalli. Le mild hybrid, ricordiamolo, abbattono costi e consumi. Oltre a tutta una serie di vantaggi correlati: agevolazioni fiscali, parcheggio gratuito sulle strisce blu, nonché di libera circolazione durante le giornate di blocco traffico e le domeniche ecologiche.

Prossime Alfa: il crossover che non teme paragoni

Nel Vecchio Continente l’attenzione verte però soprattutto intorno al crossover compatto. Proposta su cui il Biscione crede parecchio, a tal che, si vocifera, entrerà in competizione con bestseller del calibro di Audi Q3, BMW X2 e Mercedes GLA. Avrà lo stesso pianale impiegato per la Giulietta, sarà lungo 4.30-4.40 m e sfoggerà linee particolarmente dinamiche. Le motorizzazioni prevedranno, al lancio, unità benzina MultiAir e diesel MultiJet di seconda generazione. A fine decennio verrà il turno del powetrain ibrido plug-in. Ma siamo poi così sicuri che il novero delle prossime Alfa si esaurisca qui? Stuzzica l’ipotesi Giulia Coupé ibrida. Una due porte, allestimento Quadrifoglio, che sappia sviluppare 650 Cv. Abbastanza remota invece l’arrivo della 6C, una sportiva in piena regola che forse metterebbe i bastoni fra le ruote alle Maserati.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × uno =