Chiara vocazione gran turismo, la Mercedes Classe E Coupé garantisce comodità ai propri ospiti. Il nuovo modello.

DIRECT CONTROL

Seconda generazione più lunga, sfruttabile e trasversale. A confermarlo anche la regolazione molto conservativa delle sospensioni Direct Control (di serie). Ribassato di 15 mm l’assetto rispetto alla berlina, il molleggio resta comunque molto accentuato. In commercio nella prima metà del 2017, sarà inizialmente ordinabile con quattro motori: i benzina a quattro cilindri 2.0 da 184 CV (E 200), 2.0 da 245 CV (E 300) e sei cilindri 3.0 da 333 CV (E 400 4Matic), l’unico abbinato alla trazione integrale, in aggiunta al diesel quattro cilindri 2.0 da 194 CV (E 220 d).

WIDESCREEN COCKPIT

Trazione posteriore prevista di serie, sono elevate le prestazioni. Accelerazione 0-100 km/h in 7,8 secondi, velocità massima di 240 km/h. Classe E Coupé che dalla berlina riprende la dotazione tecnologica, quali il quadro strumenti digitale Widescreen Cockpit. Un tocco ulteriore con le luci posteriori direzionali: aprende le portiere, il fascio luminoso si illumina dall’interno verso l’esterno, dando un caldo benvenuto ai passeggeri. Idem quando si chiude l’auto. Tecnologia abbinata alle luci a LED Multibeam.

DRIVE PILOT

Concesso all’acquirente, in tema di personalizzazione, di scegliere fra materiali più o meno costosi. Diverse tarature dell’assetto, tramite sospensioni tradizionali, tradizionali regolabili o ad aria: ribassato nel primo caso l’assetto di 15 cm rispetto alla berlina, nel secondo (Dynamic Body Control) è concesso optare fra le modalità Comfort, Sport e Sport+ e nel terzo (Air Body Control) il molleggio viene filtrato con maggior precisione, complice la struttura interna della sospensione molto più evoluta. Possibile sopperire in tal modo all’aumento della lunghezza esterna, che arriva a 4,83 metri, in seguito agli 11 cm aggiunti nella misura del passo (2,87 metri). Dalla berlina la Mercedes Classe E Coupé riprende le più avanzate tecnologie di aiuto alla guida, tra cui il pilota semi-automatico Drive Pilot, che fino alla velocità di 210 km/h mantiene l’auto nel flusso di marcia. Presentazione al prossimo Salone di Detroit.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci + 6 =