Kia, in arrivo 15 elettrosuv per tutti

Il prototipo del suv elettrico medio Kia EV3 si presenta con linee che riflettono quasi fedelmente il design definitivo

Kia EV2

Kia ha avviato un’ampia campagna di lancio di modelli elettrici, mentre contemporaneamente mantiene un impegno nella presentazione e produzione di veicoli endotermici. La strategia, delineata per i prossimi anni, prevede una serie di innovazioni basate su tecnologie agli ioni di litio, con un focus particolare sul segmento delle city car.

Questa direzione strategica è già evidente con l’introduzione della Picanto aggiornata, che rappresenta solo l’inizio di una serie di iniziative in questo ambito.

In arrivo 15 modelli di suv elettrici per Kia

Entro il 2027, Kia prevede di ampliare la sua gamma di veicoli elettrici, portando il numero totale di modelli alimentati a batteria a 15. Oltre ai già consolidati EV6 ed EV9, si prevede l’introduzione dei modelli EV5, EV4 ed EV3 entro il 2025, seguiti dalla compatta EV2, prodotta in Europa.

L’obiettivo del marchio coreano è quello di raggiungere la soglia di un milione di veicoli elettrici venduti entro il 2026, pari al 25% delle vendite totali, per poi aumentare questa cifra a 1.6 milioni nel 2030 su un totale di 4.3 milioni di veicoli Kia commercializzati globalmente.

Oltre agli sforzi nella progettazione di nuovi prodotti, Kia sta collaborando attivamente con Hyundai per sviluppare tecnologie innovative volte a rendere la mobilità elettrica più sostenibile, sia dal punto di vista ingegneristico sia economico.

Un esempio tangibile di questo impegno è la tecnologia Uni Wheel, che prevede l’integrazione di motori elettrici direttamente nelle ruote del veicolo. Questo approccio flessibile consente l’adattamento della tecnologia Uni Wheel a una vasta gamma di dimensioni di ruote, dalle più piccole alle più grandi, fino a oltre 25 pollici.

Fari puntati sulla Kia EV2

Focalizzandoci sull’impulso verso la tecnologia delle batterie al litio, uno dei modelli più promettenti in arrivo è la compatta EV2, prevista entro la fine del 2025. Questo veicolo, prodotto presso l’impianto di Žilina in Repubblica Ceca, condividerà la linea di produzione con un altro modello elettrico.

Si tratterà di un crossover con una lunghezza leggermente superiore ai quattro metri e un abitacolo progettato per cinque passeggeri. Il veicolo sarà costruito sulla piattaforma modulare E-Gmp, ampiamente utilizzata dal gruppo Hyundai per la progettazione di numerose vetture.

Articolo precedenteRenault 5 E-Tech: dotazione tecnologica a prezzi abbordabili
Prossimo articoloHyundai punta sulla mobilità sostenibile