Alieno Arcanum: l’hypercar aliena con più di 5000 Cv

Dalla Bulgaria tecnologie futuristiche

Alieno Arcanum

Vero prototipo o trovata di marketing? Alimentano curiosità i primi bozzetti pubblicati in rete della Alieno Arcanum, le cui tecnologie sembrano provenire da una galassia lontana.

Alieno Arcanum: oltre 5000 Cv e 8000 Nm

Partiamo dai numeri, nudi e crudi: 5221 come i cavalli, 8880 come la coppia massima, 488 (km/h) come la velocità massima e 2,64 Cv/kg come il rapporto peso/potenza. Ahmed Merchev, fondatore e capo costruttore del marchio bulgaro, punta in alto: “Arcanum è una hypercar completamente elettrica con una brutale superiorità tecnica, che è alla base del DNA del marchio Alieno. Questo nostro primo modello esprime chiaramente la missione di Alieno di creare hypercar con tecnologie futuristiche. Alieno Arcanum non segue le regole, ma ne crea di nuove, offrendo un’esperienza di guida estremamente eccitante e divertente”.

24 motori elettrici

A muovere la Alieno Arcanum un innovativo propulsore ad azionamento diretto, con fono a 6 motori elettrici per ruota, per un totale di 24 motori elettrici (nella versione RP5). Le unità, collegate da un asse comune, trasferiscono la potenza alla ruota tramite un semiasse. Celle LiPo Graphene e Supercondensatori compongono la batteria. Rispetto alle celle LiPo standard, quelle in grafene conservano maggiore potenza, densità di energia, scariche e velocità di carica, durata, mentre la resistenza interna diminuisce e rimangono più a lungo freschezza e stabilità. I Supercondensatori accumulano energia dalle unità elettriche in frenata e la restituiscono al powertrain quando necessario. Le tre configurazioni di base – STR (Street), TRC (Track) e RCE (Race) – differiscono solo per le omologazioni che rispettano.

Fondo in Kevlar

La monoscocca in fibra di carbonio presenta telai frontali e posteriori in fibra di carbonio, mentre il fondo è rinforzato con Kevlar. Per concludere, Alieno Arcanum ha un volante a sgancio in fibra di carbonio con piantone dello sterzo robotico completamente regolabile elettricamente e pedaliera nonché servosterzo robotizzato, con rapporto variabile, sensibile alla velocità.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − 2 =