Quiz patente B 2017

Una guida completa per tutti coloro che devono affrontare i test per ottenere l'abilitazione alla guida

Quiz patente B 2017, superare il test ministeriale è la prima tappa che deve superare chiunque voglia ottenere la patente. Infatti, solo una volta superato l’esame teorico il candidato potrà affrontare l’esame pratico, dopo il cui esito positivo verrà rilasciata la patente di guida.

Cosa si può condurre con la patente B

Con la patente di guida categoria B, il patentato è abilitato a condurre: autoveicoli di massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate, con un numero di posti a sedere non superiori ad otto (escluso il conducente). Quindi è possibile guidare autocarri e autocaravan e trainare un rimorchio leggero; autoveicoli trainanti un rimorchio che supera i 750 kg nella massa complessiva, purché nel complesso non superi la massa di 3,5 tonnellate; macchine agricole, comprese quelle eccezionali; macchine operatrici non eccezionali; motocicli leggeri fino a 125 cm cubi e di potenza fino a 11 kW, ma solo in Italia; tricicli e quadricicli. L’età minima per ottenere la patente B è di 18 anni, inoltre, il titolare di una patente B da meno di tre anni viene definito neopatentato e ha l’obbligo di rispettare alcune restrizioni riguardo determinati limiti di velocità previsti dalla legge.

Quiz Patente B 2017, come superarlo

Superare l’esame teorico è importante per poter comprendere se il candidato ha acquisito le nozioni fondamentali riguardanti la segnaletica, le norme di comportamento e tutto ciò che è stato spiegato grazie ad un apposito programma. L’esame teorico si articola attraverso dei quiz ministeriali, in cui il candidato si trova a dover rispondere “vero” o “falso” ad alcune specifiche domande. Da gennaio del 2011 sono state introdotte alcune novità, in particolare, per ottenere la patente B, l’esame non viene più effettuato in formato cartaceo ma attraverso l’utilizzo di un supporto informatico. Inoltre, lo schema con una domanda e tre risposte singole è stato sostituito da singole domande. L’esame si articola in 40 domande, tratte da un database di 25 capitoli. Vengono scelte due domande per ciascuno dei 15 capitoli che trattano gli argomenti più importanti ai fini della sicurezza e una domanda per i 10 capitoli rimanenti. Il candidato ha a disposizione 30 minuti di tempo e può commettere al massimo 4 errori. Negli anni seguenti al 2011, fino ad oggi, sono state aggiunte circa 800 nuove domande e ne sono state corrette diverse di quelle già esistenti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 3 =