Migliori auto ibride 2018: nuove uscite, prezzi di listino

Il settore si impreziosisce di modelli per ogni tasca.

Migliori auto ibride 2018

Migliori auto ibride 2018: cosa bolle in pentola? Pietanze gustose, fidatevi. Portata principale, naturalmente, i suv, ma anche il contorno è da leccarsi i baffi.

Migliori auto ibride 2018: Audi Q8

Fate largo! Un vero mostro a quattro ruote l’Audi Q8, tanto imponente nelle dimensioni (lunga 5 metri) quanto sportiva nel design, con una linea del padiglione simil-coupé. Il 3.0 V6 benzina, combinato al motore elettrico, produce una potenza massima di circa 476 cavalli. Ah, come pianale si affida allo stesso della Lamborghini Urus. Mica pizza e fichi. Attesa nelle concessionarie verso metà 2018, sarà proposta a partire da circa 70.000 euro.

Migliori auto ibride 2018: DS 7 Crossback

Leader commerciali come l’Alfa Romeo Stelvio, l’Audi Q5, la BMW X3 e la Mercedes GLC non spaventano Peugeot. Sortisce, anzi, l’effetto contrario, visto che col suv premium DS 7 Crossback proverà a seminare scompiglio. Al debutto nel genere, divide l’originale design, mentre nell’abitacolo vi saranno parecchie finiture. La versione ibrida (probabilmente ribattezzata E-Tense) avrà un motore a benzina abbinato con uno elettrico per alimentare l’asse posteriore ed ottenere, così, una trazione eAWD. Sprigionerà complessivamente 300 Cv e garantirà fino a 60 km in modalità completamente elettrica. Nella seconda parte dell’anno dovremmo saperne qualcosa in più. Il prezzo base dovrebbe aggirarsi attorno ai 40.000 euro.

Migliori auto ibride 2018: Honda CR-V

Manda un messaggio forte il suv mid-size Honda CR-V. Fuori adotterà un look inconfondibile, come sempre, dentro farà leva sulla maggiore sofisticatezza. Il 2.0 litri benzina, abbinato a due unità elettriche, costerà sui 30.000 euro. Le vendite apriranno negli ultimi mesi del 2018.

Migliori auto ibride 2018: Lexus LS

Cambia pagina l’ammiraglia Lexus LS (5,24 m di lunghezza), già sul mercato. Sfoggia interni lussuosi, dalle finiture pregiate (pellami di qualità, metallo satinato e legno) e tecnologicamente evoluti: in dotazione un head-up display da 24’’ e il Pre-Collision Assist. Sviluppa complessivamente 359 cavalli. Prezzo a partire da 105.000 euro.

Migliori auto ibride 2018: Range Rover Plug-in

In vendita da marzo 2018, serviranno 124.000 euro per portarsi a casa una Range Rover Plug-In Hybrid. Ricaricabile ad una presa di corrente, garantisce una capacità delle batterie superiore alle tipiche ibride. In modalità 100% elettrica può coprire una distanza di 51 km. Il 2.0 sovralimentato a benzina, abbinato ad un’unità elettrica, eroga 404 cavalli. Prezzo a partire da circa 124.000 euro.

Migliori auto ibride 2018: Suzuki Jimny

L’attesa è finita. Eccoci a una nuova versione della Suzuki Jimny, ispirata ai mitici fuoristrada anni Settanta, soprattutto all’iconica Jimny LJ10. Non tradendo la sua natura di fuoristrada “duro e puro”, propone un armamentario tecnologico di tutto rispetto. Sotto il cofano un 1.0 tre cilindri da 100 Cv. Prezzo fissato intorno ai 18.000 euro.

Migliori auto ibride 2018: Volkswagen Touareg

Date certe non ve ne sono, ma la sensazione è che verso luglio 2018 il suv Volkswagen Touareg verrà messo in commercio. Evolverà esponenzialmente in quanto alla tecnologia, dotato di cluster digitale e nuovi sistemi infotainment. In listino un propulsore ibrido plug-in da 300 Cv, che arriverà ai 50 km di modalità esclusivamente elettrica. Il prezzo si aggirerà intorno ai 55.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + undici =