Kia Niro EV 2019: il crossover a trazione elettrica

Batteria da 39,2 o 64 kWh, 0-100 in 7,8 secondi

Kia Niro EV 2019

Aggiungi un posto a tavola che c’è una Niro in più. Si tratta della Kia Niro EV 2019: il crossover elettrico segue le versioni hybrid e plug-in hybrid, già immesse sul mercato. Dalla seconda metà del 2018 disponibile in Corea del Sud, è attesa al lancio europeo.

Kia Niro EV 2019: tiger-nose minimalista

Il terzo membro della famiglia Niro si distingue immediatamente per via del frontale, con mascherina “tiger-nose” chiusa e stilizzata, comprensiva dello sportellino per la ricarica. A distinguerla anche le luci diurne a LED sagomate a punta di freccia, le prese d’aria modificate, le sfumature blu e i cerchi in lega da 17” con finitura diamantata bicolore. Il lato B accoglie invece un paraurti ridisegnato con dettagli blu e inediti gruppi ottici a LED.

Accelerazione in meno di 8 secondi

Internamente, la Kia Niro EV 2019 introduce, per la prima volta, la strumentazione digitale su schermo LCD da 7”, stessa diagonale del display touch per l’infotainment al centro della plancia. Alla leva del cambio succede un selettore circolare del tipo “shift-by-wire”, una novità assoluta per il brand sudcoreano. Così la consolle centrale, ridisegnata, predispone anche di un portaoggetti più grande nella parte anteriore, mentre una luce sulla plancia mostra all’esterno lo stato della ricarica. Il motore elettrico da 204 kW e 395 Nm di coppia massima permette uno “0-100” in 7,8 secondi.

Da 0 a 80% in 54 minuti

Per accontentare esigenze specifiche in listino figurano due diverse batterie: una da 39,2 kWh che garantisce un’autonomia elettrica di 300 km (ciclo WLTP) o una da 64 kWh di capacità per oltre 450 km di autonomia. Quest’ultima opzione, collegando la Kia Niro EV ad una colonnina di ricarica rapida da 100 kW, recupera l’80% in 54 minuti. L’accumulatore litio-polimero, collocato nella parte bassa del pianale, garantisce stabilità di marcia e una dinamica di guida, definita più simile a quella di una berlina. Nel 2019 uscirà solo in mercati prefissati: Olanda, Francia, Svezia e Norvegia, dove il prezzo base partirà da 377.940 corone, l’equivalente di 39.590 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due − 1 =