Auto elettriche 2018: cinque modelli da non perdere

Ce n'è davvero per tutti i gusti, dalle city car adatte a districarsi nel traffico per i più giovani, ai modelli più lussuosi

auto elettriche 2018

Negli ultimi tempi è cresciuto il numero di italiani che mostrano una maggiore attenzione all’ambiente quando scelgono di acquistare una nuova auto. Una vettura elettrica può rappresentare la scelta ideale: ecco vantaggi e alcuni tra i modelli migliori.

Auto elettriche 2018: perché sceglierle

Sul mercato ormai tutte le case automobilistiche propongono modelli con motorizzazioni alternative alla benzina e al diesel. Si tratta di una scelta “obbligata” per chi vuole cercare di ridurre il più possibile l’impatto ambientale. Puntare su una vettura elettrica può quindi essere l’alternativa ideale: le emissioni di Co2 sono infatti ridotte a zero e anche i costi di manutenzione sono ormai simili a quelli delle auto tradizionali.

Anche chi è abituato a percorrere lunghe distanze può stare tranquillo. Diversi modelli garantiscono un’autonomia sempre più elevata: l’ansia che può scattare nel timore di restare senza corrente può quindi essere considerata un ricordo.

Auto elettriche 2018: Nissan Leaf

Il primo modello da citare per chi è alla ricerca di un’auto elettrica è certamente la Nissan Leaf, che recentemente è stata insignita dei premi “Best Electric Car” ai What Car? Awards 2018 e “World Green Car 2018“.

La casa giapponese ha deciso di rinnovare proprio quest’anno il suo celebre modello con una versione che ricorda solo parzialmente il modello che l’ha preceduta. Tra i miglioramenti introdotti possiamo segnalare l’incremento della potenza del motore, ora pari 110 Kw. Ampliata anche l’autonomia: grazie alla batteria da 40 kWh è possibile percorrere fino a 378 chilometri. Spicca inoltre la presenza di un sistema innovativo denominato Pro Pilot, grazie al quale il mezzo può fermarsi in modo autonomo.

Il prezzo va da 21.990 a 36 mila euro.

Auto elettriche 2018: Jaguar i-Pace

Uno dei motivi che possono fare ancora da deterrente per chi sta pensando di acquistare un’auto elettrica è il prezzo, non sempre abbordabile. Chi invece disposto a non badare a spese e desidera puntare su un modello ricco di comfort ed elementi ultra tecnologici potrà apprezzare la Jaguar i-Pace, il primo Suv elettrico della casa del giaguaro.

Le prestazioni sono davvero top: ben 500 chilometri di autonomia grazie ai due motori elettrici che erogano 400 Cv in totale e una coppia massima di 696 Nm. Ottima anche l’accelerazione: il mezzo è infatti in grado di passare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

L’esperienza a bordo è davvero ottimale grazie a numerosi accessori tecnologici. Non mancano infatti sistemi di guida assistita avanzati, Amazon Alexa Skill, due schermi touch e connessione wifi 4G. Troviamo inoltre frenata automatica d’emergenza, cruise adattivo con steering assist in grado di posizionare autonomamente l’auto al centro della corsia e riconoscimento segnali.

Auto elettriche 2018: Volkswagen e-Up

Ora anche chi è alla ricerca di una city car dotata di motore elettrico può contare su una buona scelta. Tra le nuove proposte c’è la Volkswagen Up dotata di un propulsore elettrico da 60 kW (82 CV) con velocità massima limitata a 130 km/h e coppia di 210 Nm. Discreta anche l’autonomia garantita dalla casa automobilistica tedesca, pari a 160 chilometri.

Non male anche la dotazione di accessori in grado di garantire assistenza a chi si trova a bordo, aspetto ormai imprescindibile in ogni segmento. Tra i più utili c’è il sistema di frenata di emergenza tra i 5 a i 30 km/h.

Auto elettriche 2018: Tesla Model 3

Tesla Model 3

Tra i modelli elettrici migliori non poteva mancare uno targato Tesla, la casa specializzata proprio nella realizzazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni destinati al marcato di massa. Chi è alla ricerca di una berlina resterà certamente affascinato dalla Model 3, caratterizzata da una lunghezza di poco superiore ai 4 metri e con un design raffinato ma senza troppi fronzoli.

L’azienda guidata da Elon Musk ha deciso di fare le cose in grandi e consente di scegliere tra diversi tipi di batterie sulla base delle esigenze di ogni cliente. Si parte dalla versione base da 50kWh sino alla versione più performante da 75 kWh. L’autonomia garantita dall’azienda è di tutto rispetto e pari 345 chilometri.

Auto elettriche 2018: Smart Fortwo Electric Drive

Anche Smart, diventata famosa per la produzione della vettura a due posti lunga appena due metri e mezzo, ha deciso di cimentarsi nell’elettrico. Anche questa versione è ideale per spostarsi nel traffico cittadino, ma con il vantaggio di poter risparmiare per il rifornimento.

Il motore elettrico in dotazione ha una potenza di 55 Kw ed è in grado di percorrere 145 Km. Anche in questo caso le batterie del motore elettrico si rigenerano sia in frenata che in rilascio grazie alla presenza di un generatore che converte l’energia cinetica in energia elettrica. Il prezzo base è di poco superiore ai 24 mila euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 1.8]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 + venti =